Cronaca

Uccide un esemplare protetto, cacciatore denunciato

E’ successo a Besana, in zona Naresso, grazie al controllo congiunto di carabinieri forestali e polizia provinciale

Uccide un esemplare protetto, cacciatore denunciato
Cronaca Caratese, 15 Ottobre 2018 ore 12:40

Uccide un esemplare protetto, cacciatore denunciato. E’ successo a Besana, in zona Naresso, grazie a carabinieri forestali e polizia provinciale.

Cacciatori denunciati

Durante un’operazione di controllo congiunta, gli uomini del corpo forestale dei carabinieri di Carate e dalla polizia provinciale di Monza e Brianza hanno sorpreso due cacciatori in un capanno, appositamente attrezzato per l’attività venatoria, situato in una zona a poca distanza da un’oasi di protezione. S.D., 52enne di Ello, e G.S., 32 anni di Terno D’Isola, sono stati sorpresi mentre sparavano alla fauna migratoria.
Il sopralluogo all’interno del capanno ha consentito di rinvenire un uccello protetto e numerosi altri volatili (tordi bottacci) non registrati.
Il cacciatore trovato in possesso degli esemplari è stato denunciato per violazione della legge 157/92 sull’attività venatoria. Ad ambedue sono state sequestrate le armi. Un fucile Falco calibro 24 ed un secondo Beretta calibro 12, nonché tutta la fauna illecitamente abbattuta e detenuta. Verranno altresì sanzionati con verbali amministrativi pari a mille e 78 euro ciascuno.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie