Cronaca
Vergogna

"Uccisi dal vaccino": raid vandalico no vax al cimitero

La scritta è apparsa questa mattina, sabato 7 gennaio, davanti al camposanto di Carnate: un gesto dissacrante condannato dall'Amministrazione comunale

"Uccisi dal vaccino": raid vandalico no vax al cimitero
Cronaca Vimercatese, 07 Gennaio 2023 ore 13:39

"Malori improvvisi: sono i morti di vax uccisi". Questa la frase scritta a caratteri cubitali con bombolette spray di colore rosso e apparsa questa mattina, sabato 7 gennaio 2023, all'ingresso del cimitero di Carnate.

Comunità sotto shock

A segnalare l'accaduto, alcuni cittadini che questa mattina si sono recati come sempre al camposanto per visitare i propri cari defunti. Subito sono state avvisate le autorità cittadine e le Forze dell'ordine, intervenute sul posto per i rilievi di rito. Aldilà della scritta in sé, ovvero un chiaro slogan del movimento no vax, resta l'indignazione e la condanna per un gesto a dir poco vile e dissacrante nei confronti di un luogo tanto sacro.

La condanna

Durissima la condanna dell'Amministrazione comunale e del sindaco Rosella Maggiolini:

"Condanniamo con fermezza la scritta apparsa quest’oggi all’ingresso del cimitero ed abbiamo già denunciato l’episodio vandalico alle Forze dell’ordine. Troviamo profondamente irrispettoso di coloro che non ci sono più e del dolore dei loro cari che si recano a trovarli far apparire una scritta simile al di fuori di un luogo di sepoltura".

Ora è caccia agli autori dell'ignobile gesto da parte delle Forze dell'ordine. Non è da escludere che gli inquirenti possano utilizzare le immagini delle videocamere di sicurezza per rintracciare i responsabili.

Seguici sui nostri canali
Necrologie