Cronaca
Seregno

Commozione per l'ultimo saluto ad Antonio Graziano

Gremita la chiesa di Sant'Ambrogio per le esequie dell'ex consigliere comunale e presidente della Salus Ciclistica.

Commozione per l'ultimo saluto ad Antonio Graziano
Cronaca Seregnese, 12 Gennaio 2022 ore 16:43

A Seregno profonda commozione per l'ultimo saluto ad Antonio Graziano, ex consigliere comunale di 56 anni.  Nel pomeriggio le esequie nella chiesa parrocchiale di Sant'Ambrogio, gremita di amici e conoscenti.

Commozione ai funerali di Antonio Graziano

A Seregno profonda commozione ai funerali di Antonio Graziano, ex consigliere comunale di 56 anni e presidente della Salus Ciclistica. La cerimonia funebre nel pomeriggio odierno, mercoledì 12 gennaio, nella chiesa parrocchiale di Sant'Ambrogio gremita di amici e conoscenti. Presenti le rappresentanze di Polizia Locale, Vigili del fuoco, Autieri e Alpini e gli atleti della Salus Ciclistica che hanno portato a spalla il feretro del presidente. In rappresentanza dell'Amministrazione il sindaco Alberto Rossi, l'assessore alla Sicurezza William Viganò oltre a numerosi consiglieri ed ex consiglieri comunali.

Antonio1
Foto 1 di 3
Antonio3
Foto 2 di 3
Antonio4
Foto 3 di 3

Le parole di don Fabio Sgaria

Nell'omelia il vicario parrocchiale, don Fabio Sgaria, ha ricordato che "si può correre da soli o permettere agli altri che stanno correndo di lasciare toccare la tua vita. Antonio si è messo a disposizione e al servizio degli altri ed era facile voler bene a lui, come per lui voler bene agli altri. La presenza di tante persone in chiesa lo testimonia". Al termine della cerimonia è stato letto il toccante ricordo delle figlie per il loro "super papi", prima delle parole della sorella Mary ("Rispetterò le tue volontà") e del primo cittadino.

Graziano e la passione della bicicletta

Antonio Graziano, libero professionista con lo studio in via Seveso, in ambito politico aveva dato il proprio contributo nei mandati dell'allora sindaco Giacinto Mariani e in quello successivo di Edoardo Mazza. Da sempre appassionato della bicicletta, aveva corso nei dilettanti vincendo numerose gare e in seguito negli amatori. Lascia la moglie Silvia, le figlie Marta ed Elisa e la mamma Lidia.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie