Menu
Cerca
Sensibilizzazione

Un gesto silenzioso per denunciare un abuso domestico subito dalle donne: le consigliere comunali monzesi lo hanno promosso in aula

L'iniziativa ha visto la partecipazione trasversale delle rappresentanti in aula.

Un gesto silenzioso per denunciare un abuso domestico subito dalle donne: le consigliere comunali monzesi lo hanno promosso in aula
Cronaca Monza, 19 Marzo 2021 ore 11:58

Un semplice gesto silenzioso per denunciare gli abusi domestici. Ieri, giovedì 18 marzo 2021, le consigliere comunali monzesi lo hanno promosso in aula.

Un semplice gesto

Un semplice gesto silenzioso.  Quattro dita che si chiudono sul pollice. E’ quello che le consigliere comunali monzesi hanno mostrato ieri, giovedì, per sensibilizzare contro le violenze domestiche subite dalle donne e per diffondere un gesto che può salvare una vita. L’iniziativa che ha visto le rappresentanti in Consiglio partecipare in modo trasversale è nata in Canada e identifica un  gesto che può essere riconosciuto a livello internazionale per segnalare un abuso domestico.

Un fenomeno amplificato dal lockdown

Le consigliere monzesi hanno sottolineato come, durante il periodo di lockdown i casi di violenza domestica siano aumentati. Il gesto, inventato dalla Canadian Women’s Fondation sta arrivando n Italia attraverso i social e il web. Oltre a mostrare il gesto convenzionale, le esponenti del parlamentino monzese hanno suggerito al Comune di rendere ancora più efficace la diffusione di quanto contenuto nel protocollo d’intesa della rete antivolenza Artemide sia a livello di prevenzioe, sia di aiuto immediato alle vittime. L’iniziativa in Consiglio ha visto protagoniste le consigliere  Federica Mosconi, Francesca Pontani, Maria Chiara Pozzi, Laura Capra, Anna Maria Martinetti, Sandra Onofri e Marianna Gaspero.

 

 

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Necrologie
Idee & Consigli