Cronaca
Lutto

"Un punto di riferimento per la cultura monzese": il cordoglio del Comune per la scomparsa di Dario Porta

Lo storico conservatore dei Musei Civici si è spento a 62 anni. Le esequie sono state celebrate nel pomeriggio

"Un punto di riferimento per la cultura monzese": il cordoglio del Comune per la scomparsa di Dario Porta
Cronaca Monza, 13 Gennaio 2022 ore 17:17

"Un punto di riferimento per la cultura monzese": il cordoglio del Comune per la scomparsa di Dario Porta, conservatore dei Musei civici, scomparso a 62 anni e le cui esequie sono state celebrate nel pomeriggio di oggi, giovedì 13 gennaio 2022, ad Agrate, dove risiedeva.

Il cordoglio del Comune per la scomparsa di Dario Porta

Dipendente comunale fino allo scorso ottobre 2021, grande appassionato di arte e di fotografia, Porta ha curato il progetto di apertura dei Musei Civici nella sede di via Teodolinda nel 2014 ed il relativo percorso espositivo. Profondo conoscitore della realtà artistica monzese ha curato nel 2016 Il sigillo della città, dedicata al bicentenario della elevazione del capoluogo a rango di città e nel 2017 la mostra Mosè Bianchi. Ritorno a Monza.

Componente della Giuria per la Biennale Giovani di Monza, ha sempre valorizzato i talenti artistici del territorio con competenza e partecipazione.

"Un punto di riferimento per la cultura monzese"

“Ci lascia un punto di riferimento della vita culturale monzese che fino all’ultimo ha lavorato con entusiasmo e dedizione: così lo ricordiamo in Comune, con la volontà di raccogliere e proseguire il suo straordinario lavoro di divulgazione culturale”, ha detto il sindaco Dario Allevi.

“Porta si è sempre dimostrato una persona di grande umanità e sensibilità, capace di caratterizzare il suo operato per competenza e passione - ha proseguito l’assessore alla Cultura Massimiliano Longo – Abbiamo dedicato proprio a lui la mostra di Napoleone allestita ai Musei Civici, in occasione del suo recente pensionamento”.

Necrologie