senatur

Una maglietta per il compleanno di Bossi

Realizzata e donata dall'associazione culturale la Fara in occasione dei 79 anni del fondatore della Lega.

Una maglietta per il compleanno di Bossi
Caratese, 23 Settembre 2020 ore 17:27

Una t-shirt realizzata dall’associazione La Fara appositamente per il compleanno di Umberto Bossi, il leader fondatore della Lega.

Il compleanno di Bossi

Niente cena a Biassono quest’anno per il compleanno del “senatur” che sabato 19 settembre ha compiuto 79 anni. Una decisione presa per cautela, a causa del Covid. Il suo traguardo è stato comunque reso speciale grazie alla maglietta realizzata dall’associazione culturale di Biassono “La Fara”, donata a Bossi. Su un fronte della maglietta appare un disegno che rappresenta un giovane Bossi armato di pittura a scrivere sui muri e la scritta “Buon compleanno Umberto”, disegnato da Nicoletta Maggi. Sull’altro fronte della t-shirt la scritta Padania Libera e il Sole delle Alpi contornato dalla frase storica del Quebec: “Io non dimentico…”, “Je me souviens”. E sulla manica il logo della Fara.

L’associazione La Fara

L’associazione culturale La Fara è “nata per difendere e divulgare valori decisivi per il futuro dei nostri popoli: su tutti la libertà, come diritto inviolabile di ogni individuo, il diritto all’autodeterminazione dei popoli, i principi di autonomia, autogoverno e federalismo integrale. Vogliamo aiutare a costruire quella Europa dei Popoli che tutti sogniamo”. La Fara organizza seminari, convegni, manifestazioni, promuove attività di ricerca, cura e diffonde pubblicazioni. La tessera numero 1 della Fara è quella di Bossi. Vicepresidente dell’associazione culturale è il vicesindaco Alessio Anghileri: “Volevamo organizzare la tradizionale cena per il compleanno di Bossi ma a causa del Covid abbiamo preferito non rischiare, anche per le sue condizioni di salute, a luglio è stato ricoverato ancora in ospedale – spiega Anghileri – Così abbiamo pensato di realizzare una maglietta personalizzata che gli abbiamo inviato insieme a un biglietto di auguri firmato da tutti noi”.

Il 2 ottobre si parla di autonomia

Il prossimo incontro organizzato dall’associazione La Fara è in programma venerdì 2 ottobre, alle 21, presso la nuova palestra di via Brenno. Si parlerà di “Autonomia e questione settentrionale” alla presenza di tre relatori: il professore universitario Andrea Giovanardi, docente di Diritto tributario all’Università di Trento, il senatore ed ex ministro della Giustizia della Lega nord, Roberto Castelli, il giornalista de “La Nuova Padania”, Roberto Gremmo. Modera l’incontro la giornalista Stefania Piazzo. Visto il numero contenuto di posti a sedere è preferibile prenotarli al seguente indirizzo lafara@lafara.org.

Il servizio anche sul Giornale di Carate in edicola martedì 29 settembre 2020.

4 foto Sfoglia la gallery
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia