Antincendio

Usmate Velate: al via i lavori alla scuola elementare "Casati"

In questi giorni si è anche chiuso il cantiere che ha interessato la biblioteca comunale

Usmate Velate: al via i lavori alla scuola elementare "Casati"
Cronaca Vimercatese, 20 Marzo 2021 ore 10:30

Usmate Velate: al via i lavori alla scuola elementare "Casati". L'intervento si è reso necessario per adeguare l'impianto antincendio alla normativa vigente.

Usmate Velate: al via i lavori alla scuola elementare "Casati"

Hanno preso il via all’inizio della settimana i lavori per l’adeguamento dell’impianto antincendio della scuola primaria Casati. L’intervento, dal costo complessivo di 34mila euro, sarà interamente sostenuto da finanziamenti statali a cui il Comune di Usmate Velate ha potuto accedere grazie alla partecipazione ad un bando del Ministero dello scorso febbraio.

“Abbiamo deciso di intervenire sull’istituto in questo periodo alla luce dell’attuazione della didattica a distanza invece che aspettare giugno – affermano Lisa Mandelli, Sindaco di Usmate Velate e l’assessore al patrimonio edilizio Mario Sacchi – Come Amministrazione Comunale confermiamo la nostra attenzione agli stabili pubblici e, in modo particolare, a quelli che accolgono le nostre generazioni più giovani. La programmazione svolta dall’Ente ci ha permesso di usufruire di un ulteriore finanziamento statale che ci consente di raggiungere l’obiettivo di una scuola più sicura, senza un esborso diretto da parte dei nostri concittadini. Entro qualche settimana i lavori saranno completati e questo sarà un altro obiettivo in termini di manutenzione che potremo dichiarare già realizzato in questo 2021”.

Si chiude il cantiere alla biblioteca

Per un cantiere che si apre, eccone un altro che si chiude. Sono infatti terminati in questi giorni i lavori alla biblioteca comunale, sempre interessata da un intervento di adeguamento all'impianto antincendio. Questa seconda parte di lavori, per un importo complessivo di 18mila euro, consentirà alla struttura di essere ancora più sicura in caso di emergenze. Al tempo stesso, l’ampliamento dell’impianto idrico rientra in un più articolato piano di messa in sicurezza degli edifici di proprietà pubblica. Sempre la biblioteca, polo culturale di riferimento per il territorio, era stata caratterizzata nel periodo estivo da un ulteriore intervento dal costo complessivo di circa 55mila euro. I lavori, in quel caso, avevano visto più spazi dei locali oggetto di adeguamento alla pratica antincendio, come previsto dalle norme dei Vigili del Fuoco. Il cantiere aveva così permesso di adeguare impianti, aree interne e vie di fuga alla normativa in materia.

“Proprio nei mesi in cui i protocolli anti-contagio interessano anche i luoghi della cultura, e fra questi le nostre Biblioteche civiche, l’Amministrazione Comunale ha attuato un piano di interventi che permetterà di far trovare questo spazio più sicuro e più moderno – afferma Mario Sacchi, assessore con delega al Patrimonio – è un altro obiettivo raggiunto, dopo la conclusione dei lavori per la realizzazione dei nuovi colombari di Velate. Due cantieri che si chiudono e che raggiungono obiettivi individuati nelle linee di mandato amministrativo: pur con le inevitabili difficoltà del momento, il Comune dimostra di guardare al medio e lungo termine e di non soffermarsi esclusivamente sull’emergenza in corso”.

Necrologie