USMATE VELATE, la nuova area cani pronta per l’inaugurazione

Venerdì il taglio del nastro della nuova oasi per cani realizzata tra via Deledda e via Ungaretti

USMATE VELATE, la nuova area cani pronta per l’inaugurazione
07 Giugno 2017 ore 16:40

Tutto pronto per l’inaugurazione della nuova area cani di via Deledda. Da venerdì 9 a domenica 11 giugno gli amici di “Dog Mate”, l’associazione che ha collaborato con l’Amministrazione comunale nella realizzazione del progetto, invitano tutti gli usmatesi a partecipare a tre giorni di iniziative e di festa…a quattro zampe.

Il programma

Venerdì 9 il taglio del nastro della nuova area cani a partire dalle 19, cui seguirà un aperitivo in compagnia dell’istruttore cinofilo Ivano Vitalini. Sabato 10, dalle 10 alle 17, l’inaugurazione del secondo lotto dell’oasi per animali, quello dedicato alle attività di “mobility”, dove i volontari che si sono occupati dei lavori nei mesi scorsi hanno installato una serie di giochi e strutture ad hoc e che sarà possibile testare insieme alle educatrici di “Dog Mate”. Domenica 11, dalle 15, gli istruttori dell’associazione saranno presenti per spiegare il corretto utilizzo degli attrezzi nell’area e per eventuali consulenze educative.

La struttura

La nuova area cani rappresenta uno spazio di oltre mille metri quadri dedicato agli amici a quattro zampe. Il terreno è stato equamente suddiviso in due lotti: uno dedicato alla sgambatura libera, l’altro riservato ad attività di “mobility dog”, con attrezzi e installazioni. Qui, occasionalmente, saranno anche presenti alcuni educatori cinofili che seguiranno i cani in appositi percorsi di addestramento.

«Sul territorio ci sono altre tre aree cani (via Lecco, via Cadore e nel giardino di villa Borgia), ma sono zone di semplice sgambatura – spiega l’assessore al Territorio, Luisa Mazzucconi – Quella tra via Deledda e via Ungaretti segue un progetto molto interessante e sarà la prima strutturata in questa maniera così coinvolgente sia per i cani che per i loro padroni. Cogliamo l’occasione per ingraziare i professionisti che hanno collaborato alla realizzazione del progetto, invitando la cittadinanza a prendere parte all’iniziativa».

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia