A Brugherio

Vaccinato con due dosi, sacerdote contagiato dalla variante Delta

Don Leopoldo Porro, referente per la Pastorale giovanile della Comunità Epifania del Signore di Brugherio, ha scoperto di avere contratto il virus lunedì 12 luglio.

Vaccinato con due dosi, sacerdote contagiato dalla variante Delta
Cronaca Brugherio, 28 Luglio 2021 ore 14:19

La variante Delta è risultata più forte della doppia dose di vaccino. Lo sa bene don Leopoldo Porro, sacerdote di Brugherio, che ha scoperto di avere contratto il virus lunedì 12 luglio 2021 nonostante avesse preso tutte le precauzioni del caso.

La variante Delta contagia un sacerdote di Brugherio

Non è bastata la doppia dose di vaccino. La famigerata variante Delta, un ceppo del Covid-19, rilevato per la prima volta in India alla fine del 2020, e che ora sta facendo il giro del mondo, in quanto è risultata molto contagiosa, ha finito per infettare don Leopoldo Porro. Il sacerdote è di stanza a Brugherio, presso l'oratorio di San Giuseppe, e ricopre l'incarico di responsabile della Pastorale giovanile della Comunità epifania del Signore. Il religioso ha scoperto di essere stato contagiato dal Coronavirus lunedì scorso, 12 luglio 2021, in serata e subito per precauzione ha deciso di chiudere il Grest per due giorni.

Due collaboratori in quarantena

Sempre in via precauzionale due suoi stretti collaboratori, che in quel momento erano operativi all'oratorio festivo, sono quindi finiti precauzionalmente in isolamento domiciliare e sono poi tornati in servizio mercoledì 21 luglio.  Il sacerdote, che è rimasto di fatto asintomatico, ha poi fatto sapere che nessuno degli utenti  del Grest è rimasto contagiato. E quindi la struttura dopo due giorni ha riaperto i suoi battenti.

Necrologie