Menu
Cerca
Seregno

Vaccinazioni agli anziani allettati con i medici dell’Aeronautica militare

Dieci medici e venti infermieri nelle case delle persone allettate e dei caregiver: nella giornata previste 130 somministrazioni. Il personale sanitario accompagnato da Protezione civile e Polizia locale.

Vaccinazioni agli anziani allettati con i medici dell’Aeronautica militare
Cronaca Seregnese, 10 Aprile 2021 ore 10:59

A Seregno vaccinazioni agli anziani allettati con dieci medici e venti infermieri dell’Aeronautica militare: prevista la somministrazione del vaccino Moderna a 130 fra persone fragili e caregiver. Il personale sanitario è accompagnato dai mezzi della Polizia locale e della Protezione civile: il quartier generale in via Briantina.

Vaccinazioni agli anziani con i medici dell’Aeronautica militare

A Seregno da questa mattina, sabato 10 aprile, sono in corso le vaccinazioni agli anziani allettati e impossibilitati a raggiungere i centri vaccinali. L’iniziativa coinvolge l’Ats, l’Areu – Agenzia regionale emergenza urgenza, e il Comune con la Protezione civile e la Polizia locale per i compiti organizzativi. L’Aeronautica militare ha messo a disposizione dieci unità, composte ciascuna da un medico e due infermieri che raggiungono le abitazione degli anziani per somministrare il vaccino Moderna.

18 foto Sfoglia la gallery

In giornata previste 130 vaccinazioni

Nel corso della giornata sono previste 130 vaccinazioni fra anziani, in prevalenza over 80 anni, e caregiver. Le unità dell’Aeronautica militare sono accompagnate nelle abitazioni delle persone anziane e fragili dai mezzi della Protezione civile regionale e dalla Polizia locale, che ha messo a disposizione una dozzina di agenti nel corso della mattinata e altrettanti nel pomeriggio.  L’iniziativa con l’Aeronautica militare, iniziata un paio di giorni fa a Gratosoglio, a Seregno è la prima fuori dal Comune di Milano. I pazienti da vaccinare sono i pazienti dei medici di base che non hanno aderito alla campagna vaccinale.

Il quartier generale in via Briantina

Il quartier generale dell’organizzazione è stato allestito nella tensostruttura delle scuole di via Briantina. All’avvio della campagna di vaccinazione erano presenti il Generale di divisione aerea Francesco Vestito, comandante della Prima Regione Aerea di Milano, il coordinatore della campagna vaccinale di Regione Lombardia Guido Bertolaso, il direttore generale di Ats Brianza, Silvano Casazza e il direttore socio-sanitario dell’Asst Brianza  Guido Grignaffini. Presente anche il sindaco, Alberto Rossi, l’assessore ai Servizi sociali Laura Capelli e l’assessore alla Protezione civile William Viganò, oltre al comandante della Polizia locale, Maurizio Zorzetto.

Le parole di Guido Bertolaso

In ordine alla iniziativa di Seregno con l’Aeronautica militare, il coordinatore della campagna vaccinale di Regione Lombardia, Guido Bertolaso, ha parlato di un “mosaico di competenze ed esperienze che formano una squadra formidabile”. In Lombardia entro una decina di giorni dovrebbe essere conclusa la vaccinazione degli anziani più deboli e vulnerabili, circa 30mila su un totale di 55mila. Da domani al via le somministrazioni alle persone di età compresa fra 70 e 80 anni. Nel complesso su otto milioni di lombardi, le vaccinazioni sono oltre due milioni: “Siamo abbastanza avanti”, ha commentato Guido Bertolaso.

La soddisfazione del generale dell’Aeronautica militare

Il generale dell’Aeronautica militare, Francesco Vestito, ha espresso soddisfazione per la campagna di vaccinazioni a domicilio che coinvolge medici e infermieri in precedenza impegnati nei drive through in Brianza. “Il militare porta la sanità pubblica nelle case, un compito nobilissimo”, da svolgere con “orgoglio, dignità e umiltà”. Quanto prima la campagna verrà estesa anche ai disabili.

Un ampio servizio sul Giornale di Seregno in edicola da martedì 13 aprile.

Necrologie