Vaccino meningite impossibile: arrivano più medici

Vaccino meningite: nessuna possibilità di prenotare per il meningococco B fino luglio 2018. Ma ora arrivano più medici. Lo conferma il manager Stocco

Vaccino meningite impossibile: arrivano più medici
Cronaca 11 Novembre 2017 ore 15:44

Vaccino meningite: fino due giorni fa nessuna possibilità di prenotare per il meningococco B fino luglio 2018. Oggi lo spiraglio: nuove sedute grazie ad un accordo con i sindacati per ampliare il numero di medici e infermieri disponibili a vaccinare.

Vaccino meningite: nuovi spiragli per le prenotazioni

A dare la notizia, a seguito della nostra inchiesta sulle tempistiche per vaccinare contro il meningocco B i bambini nati prima del 2017, Matteo Stocco, direttore generale della Asst di Monza  “Abbiamo chiuso proprio un paio di giorni fa un accordo per ampliare la copertura grazie a nuovi medici e infermieri” – spiega Stocco. “Se accetteranno, a breve ci sarà sicuramente un ampliamento dell’offerta su giornate differenti, permettendo così di fissare nuovi appuntamenti. Con molta probabilità sarà possibile vaccinare anche di sabato” – conclude Stocco.

L’inchiesta sulle disponibilità

Nei giorni scorsi abbiamo provato noi stessi ad effettuare una prenotazione. Nonostante la disponibilità a spostarsi sul territorio brianzolo abbiamo trovato solo due posti disponibili fino a giugno 2018. Uno a Carate e uno a Usmate.

Monza, Seregno, Seveso, Vimercate non sono state nemmeno contemplate tra le opzioni. Nel senso che gli appuntamenti fino a giugno 2018 erano già andati tutti esauriti.

Sicuramente la grande richiesta di vaccini è il risultato di una lunga e costante campagna di sensibilizzazione che da diversi mesi le Ats, i medici e i pediatri stanno portando avanti sul territorio. E proprio riguardo a questo aspetto sono stati diffusi gli ultimi dati sulla copertura vaccinale.

I dati sulla copertura vaccinale

Meningococco B
Per i nati 2017 si conferma l’alta adesione, che si attesta attorno all’85%. Inoltre da settembre 2017 i pediatri che hanno aderito all’accordo (una decina) possono effettuare la vaccinazione ai loro assistiti.
Meningococco C
L’offerta attiva all’anno di vita registra un’adesione maggiore al 90%. Per questo vaccino, ricordiamo, è possibile effettuare la vaccinazione gratuitamente fino ai 18 anni. Per gli over 18 è possibile sottoporsi a vaccinazione in co-pagamento presso gli ambulatori aperti ah hoc presso la palazzina accoglienza dell’ospedale S. Gerardo.
Meningococco tetravalente ACWY
Per questo vaccino continua l’offerta attiva ai 16 anni in concomitanza con il richiamo Difterite-tetano-pertosse (adesione >85%)
Per gli over 18 è possibile sottoporsi a vaccinazione in copagamento.
Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità