Cronaca
Concorezzo

Vaga in stato confusionale, fermato e arrestato per droga

Privo di documenti, il 63enne è stato fermato dai Carabinieri sottoposto a perquisizione: in casa aveva 2 etti di hashish e 3mila euro in contanti.

Vaga in stato confusionale, fermato e arrestato per droga
Cronaca Vimercatese, 05 Gennaio 2023 ore 08:08

Soccorso in strada in stato confusionale, arrestato per droga. Questo il singolare epilogo di un intervento effettuato alcuni giorni fa a Concorezzo dai Carabinieri.

Un italiano di 63 anni

I militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Vimercate hanno arresto un 63enne italiano per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Segnalato un uomo in strada in stato confusionale

Gli uomini dell'Arma sono intervenuti alle 23.30  a Concorezzo, in via Monza, su richiesta della centrale operativa della Compagnia di Monza. A dare l'allarme erano stato poco prima alcuni cittadini che avevano segnalato un uomo in stato confusionale nel parcheggio antistante un fast food.

In tasca aveva dell'hashish

I Carabinieri hanno rintracciato l’uomo che camminava a piedi lungo la provinciale; il 63enne è risultato privo di documenti.  Lo stesso ha anche rifiutato la richiesta di intervento di un’ambulanza; a quel punto i militari per poter procedere alla sua completa identificazione lo hanno sottoposto a perquisizione personale. Dalle sue tasche non è spuntato il documento di identità ma 2 involucri in cellophane contenenti complessivamente circa sette grammi di hashish.

A casa nascondeva due etti di droga e 3mila euro

A quel punto i  militari, ipotizzando che l'uomo oltre ad essere un assuntore potesse detenere altra sostanza, hanno deciso di recarsi con l’uomo presso la sua abitazione in un comune limitrofo dove, a conclusione della successiva perquisizione domiciliare, sono stati rinvenuti un pezzo a forma cilindrica di quasi un etto di hashish e  ulteriori venti involucri in cellophane contenenti complessivamente quasi cento grammi della medesima sostanza stupefacente. E ancora:  un bilancino elettronico di precisione, altro materiale atto al confezionamento e   la somma contante di circa tremila euro in banconote da cinquanta euro ritenuta provento dell'illecita attività di spaccio.

La droga e il  denaro sono stati  sequestrati.

Arrestato e messo ai domiciliari

L’uomo riaccompagnato presso gli uffici della caserma di Vimercate, al termine della stesura degli atti, è stato dichiarato in stato di arresto e, come disposto dal Sostituto Procuratore di turno presso la Procura della Repubblica di Monza, sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione.  L’indomani mattina è stato accompagnato al Tribunale per il processo per  direttissimo, conclusosi con la convalida dell’arresto; a suo carico è stata confermata la misura cautelare degli arresti domiciliari.

Seguici sui nostri canali
Necrologie