Cronaca
Lentate sul Seveso

Vandalismi di Capodanno, il sindaco sporge denuncia

Al vaglio delle Forze dell'ordine le immagini delle telecamere per rintracciare i responsabili dei danneggiamenti in piazza Roma.

Vandalismi di Capodanno, il sindaco sporge denuncia
Cronaca Seregnese, 04 Gennaio 2023 ore 10:20

Vandalismi e danneggiamenti di Capodanno, il sindaco di Lentate sporge denuncia ai Carabinieri.

Vandalismi di Capodanno, danni in piazza Roma

Il primo cittadino Laura Ferrari è decisa a non farla passare liscia ai responsabili dei danneggiamenti in piazza Roma. Nella notte di San Silvestro, infatti, ignoti hanno fatto scoppiare botti e petardi nell'area di via Roma più volte balzata alle cronache per gesti di inciviltà ed episodi di microcriminalità.

Esagerano con i festeggiamenti e rompono scalino e muretto

Hanno però esagerato con i festeggiamenti, causando danni a uno scalino e a un muretto: alcune porzioni di questi beni comunali si sono infatti frantumate.

1ee773d9-f883-433c-a145-a3c8cbe310b3
Foto 1 di 4
9190fd99-96ed-4b91-9789-1863ae08763d
Foto 2 di 4
da6755f9-e3a4-49e1-b5dd-309ffe59a659
Foto 3 di 4
e8546998-d0ce-482f-82f8-4121db788db1
Foto 4 di 4

Il sindaco sporge denuncia

Un episodio che non è passato inosservato ed è stato segnalato anche dai Demes da fa, il gruppo di volontari che si occupa di tenere pulito il paese, raccogliendo i rifiuti abbandonati dagli incivili. E il sindaco non si è limitato a condannare duramente il gesto, ma è intenzionato a rintracciare e punire i responsabili: "Mi sembra giusto non accettare passivamente quello che è accaduto". Lunedì pomeriggio, 2 gennaio, ha infatti sporto denuncia ai Carabinieri.

Immagini delle telecamere al vaglio dei Carabinieri

Questo pomeriggio mi sono recata presso la stazione dei Carabinieri di Lentate per denunciare i fatti avvenuti la notte di Capodanno in via Roma, che hanno causato il danneggiamento di beni pubblici - la nota del sindaco - Le telecamere comunali, collocate sul luogo, consentiranno alle Forze dell’Ordine, che ringrazio sin d’ora, di procedere con indagini dettagliate.

 

 

 

 

Seguici sui nostri canali
Necrologie