A Varedo arrestati spacciatore e ladro acrobata

Nei guai albanese di 32 anni e un 18enne, fermato dopo una rocambolesca fuga sui tetti

A Varedo arrestati spacciatore e ladro acrobata
Cronaca 02 Luglio 2017 ore 08:52

Mettono le manette ai polsi a uno spacciatore e poco dopo si imbattono in un ladro che era ricercato: doppio arresto per la Compagnia dei Carabinieri di Desio. Aveva in tasca un grammo di cocaina suddiviso in due dosi, albanese di 32 anni, residente a Paderno Dugnano e già noto alle forze dell’ordine, è stato intercettato all’esterno di un bar di Bovisio. Dopo i controlli, è stato arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio. Gli accertamenti, poi, sono proseguiti a Varedo, nella camera d’hotel dove l’uomo era solito pernottare negli ultimi tempi. Nella stanza, i militari hanno scovato trenta grammi di cocaina ancora da tagliare, 1.100 euro in contanti in banconote da piccolo taglio e tutto l’occorrente per confezionare la droga.

Scovato anche un 18enne, con precedenti per furto

Proprio durante le perquisizioni in hotel, i Carabinieri della Radiomobile di Desio, intervenuti in supporto dei colleghi di Varedo, hanno inoltre individuato un diciottenne italiano nei cui confronti era stata emessa un’ordinanza di custodia cautelare dal Tribunale per i minori di Bari, per furti in abitazione e resistenza a pubblico ufficiale. A nulla è valso il suo tentativo di sottrarsi alla cattura: alla vista dei militari ha tentato di fuggire, saltando dal secondo piano dell’albergo e fuggendo tra i tetti delle abitazioni vicine per poi nascondendosi dietro ai pannelli solari di una ditta in disuso. I Carabinieri sono riusciti però a scovarlo e arrestarlo.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità