Varedo, “Ora baciami l’anello”, bullismo in oratorio

«Baciami l’anello», episodio di bullismo in oratorio. Dopo che la mamma di una delle vittime ha denunciato l'accaduto, alla Polizia locale è stato chiesto di effettuare più controlli. Ma don Emanule Beretta rassicura: "E' tutto sotto controllo".

Varedo, “Ora baciami l’anello”, bullismo in oratorio
02 Novembre 2016 ore 09:07

«Baciami l’anello», dice il bullo a due ragazzini che acconsentono alla richiesta. Episodio di bullismo in oratorio centrale. A denunciarlo la mamma di una delle vittime del prepotente di turno: «Mio figlio di 13 anni e un suo compagno di classe si sono trovati in oratorio con un altro compagno accompagnato da un ragazzo desiano di poco più grande, che ha cominciato a prenderli in giro e ha preteso che gli baciassero l’anello. Certe cose in oratorio non dovrebbero accadere».

Alla Polizia locale è stato chiesto di effettuare qualche passaggio in più negli orari pomeridiani, ma il responsabile degli oratori don Emanuele Beretta rassicura: “L’episodio in questione è significativo, ma non grave. Posso dire tranquillamente che è tutto sotto controllo».

“LA NOTIZIA SUL GIORNALE IN EDICOLA E ANCHE NELL’EDIZIONE SFOGLIABILE ONLINE PER, SMARTPHONE, TABLET E PC

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia