Menu
Cerca
Urbanistica

Variante al Pgt di Monza: respinti i ricorsi in appello

L'assessore alla Legalità Di Oreste: "E' la conferma della serietà della nostra azione"

Variante al Pgt di Monza: respinti i ricorsi in appello
Cronaca Monza, 25 Marzo 2021 ore 10:59

Respinti tutti i ricorsi. Il Consiglio di Stato, lunedì 22 marzo 2021, ha comunicato l’esito degli appelli proposti avverso le sentenze che erano state emesse dal Tar della Lombardia su tredici ricorsi che erano stati presentati contro la Variante al Pgt di Monza.

Variante al Pgt: respinti i ricorsi in appello

Il Tribunale Amministrativo nel 2019 aveva ritenuto legittimo il procedimento di approvazione della Variante al Pgt del Comune di Monza “in conformità a quanto messo nero su bianco con la Legge Regionale numero 31 del 2014 in merito alle Disposizioni per la riduzione del consumo di suolo e per la riqualificazione del suolo degradato”, hanno fatto sapere dal Comune.

Le sentenze emesse hanno respinto tutti i tredici ricorsi in appello proposti, aderendo alle tesi difensive dell’Amministrazione Comunale rappresentata in entrambi i gradi di giudizio dall’Avvocatura interna, con conferma delle pronunce del Tar e condanna dei ricorrenti al pagamento delle spese processuali.

“La pronuncia del Consiglio di Stato – ha fatto sapere in una nota l’Assessore alla Legalità Annamaria Di Oreste – è la conferma della serietà della nostra azione, anche in campo urbanistico: trasparenza e correttezza dell’iter amministrativo sono da sempre la linea di lavoro di questa Amministrazione”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Necrologie
Idee & Consigli