Velasca: svolta epocale, la parrocchia cede la scuola dell’infanzia

La gestione affidata ad Ecfop

Velasca: svolta epocale, la parrocchia cede la scuola dell’infanzia
Cronaca 07 Settembre 2017 ore 14:23

La scuola dell’infanzia San Giuseppe di Velasca non è più della parrocchia. Una svolta epocale che scrive un nuovo capitolo di una storia lungo quasi 70 anni.

A darne l’annuncio sono stati nella mattinata di oggi, giovedì, il coordinatore organizzativo della scuola ed ex assessore comunale Vittorio Arrigoni, e Miriam Mazzoleni, responsabile della sede Ecfop di Vimercate. Proprio ad Ecfop (Ente cattolico di formazione professionale) è stata ceduta la gestione della scuola.

A sottoscrivere l’accordo sono stati don Mirko Bellora, responsabile della Comunità Beata Vergine del Rosario che comprende anche la parrocchia di Velasca, e don Marco Oneta, parroco di san Biagio, a Monza, e presidente di Ecfop. In particolare  i due sacerdoti hanno firmato un atto di donazione dalla parrocchia ad Ecfop del “ramo d’azienda” della scuola dell’infanzia, e un atto di cessione in comodato d’uso gratuito della struttura situata all’interno dell’oratorio di via De Amicis. Struttura che resta di proprietà della parrocchia.

I motivi della scelta

Una scelta dettata in particolare dalla difficoltà economiche della parrocchia, che negli ultimi anni faticava sempre più a far quadrare i conti della materna che ad oggi ospita 34 bambini. A favorire l’accordo anche la vocazione di cattolica di Ecfop, che garantirà quindi anche una continuità dal punto di vista della formazione e dei valori, e il fatto che la scuola professionale  abbia la sua sede vimercatese a pochissimi metri dal “San Giuseppe”, nella stessa via, all’interno dell’ex scuola elementare di Velasca.

L’obiettivo dichiarato di Ecfop è quello di far crescere la scuola sia per quanto riguarda gli iscritti (l’intento è arrivare almeno a 50 in tempi brevi) sia per quanto riguarda la struttura e l’offerta formativa.

La storia

Una storia, quella della scuola dell’infanzia San Giuseppe, incominciata nel 1950 grazie all’allora parroco don Serafino Cernuschi, che decise di aprire un asilo parrocchiale. Struttura gestita per decenni grazie in particolare alle suore, poi negli ultimi anni sostituite da personale laico.

Tutti i particolari dell’operazione sul Giornale di Vimercate in edicola martedì 12 settembre e nella versione sfogliabile digitale.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità