Cronaca

Venerdi l'autopsia sui corpi dei coniugi trovati morti in casa

Trovati senza vita nel loro appartamento a Vimercate.

Venerdi l'autopsia sui corpi dei coniugi trovati morti in casa
Cronaca Vimercatese, 31 Ottobre 2018 ore 15:47

Venerdi l'autopsia sui corpi dei coniugi trovati morti in casa. Si terrà venerdì 2 novembre, all'Istituto di Medicina legale di Milano, l'esame autoptico sui cadaveri dei due anziani, marito e moglie, trovati morti lunedì mattina all'interno del loro appartamento, a Vimercate.

L'autopsia è stata disposta dalla Procura della Repubblica di Monza per fare chiarezza su quanto effettivamente accaduto nell'appartamento di via don Bosco 3, dove vivevano Ugo Parma, 86 anni, e la moglie Anna Brambilla, 85 anni. Anche se il quadro sembra comunque essere chiaro.

Prima è morto lui, poi lei

Secondo una prima ricostruzione, Ugo Parma avrebbe accusato un malore nella serata di sabato scorso. Caduto a terra, avrebbe battuto la testa e sarebbe morto sul colpo. Per questo motivo è stato trovato in un lago di sangue. La moglie, Anna Brambilla, costretta da tempo su una carrozzina, avrebbe tentato di soccorrerlo, cadendo a sua volta sul pavimento, dove sarebbe rimasta, impossibilitata a muoversi, fino alla notte tra domenica e lunedì quando anche il suo cuore ha ceduto probabilmente per lo stress e la mancanza di acqua e medicinali.

L'autopsia dovrebbe quindi confermare, salvo sorprese, questa ricostruzione, escludendo l'ipotesi di una morte violenta.

I funerali

Eseguito l'esame autoptico, è probabile che il pubblico ministero incaricato dell'indagine riconsegni i corpi ai parenti. I funerali si terranno quindi con ogni probabilità tra lunedì e martedì della prossima settimana.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie