Veranda abusiva ristoratore denunciato

La tensostruttura era appena stata ultimata dal cittadino di origine cinese

Veranda abusiva ristoratore denunciato
20 Aprile 2017 ore 15:47

Ha costruito una veranda abusiva adiacente al suo locale: un ristoratore del monzese finisce nei guai.

Veranda abusiva per la bella stagione

In previsione dell’arrivo della bella stagione ha montato un tendone nella zona dirimpetto al suo locale, in via Borgazzi a Monza. Una volta scoperta l’opera e la mancanza di autorizzazione a costruire, il ristoratore di origine cinese, 38 anni, di Rozzano, è stato denunciato per violazione urbanistico-edilizia. Nei guai, con lui, il costruttore della tensostruttura, un monzese di 69 anni.

La scoperta della Polizia Locale

La veranda abusiva, però, non è passata inosservata agli occhi degli agenti della Polizia Locale presentatisi nel locale per un controllo. Si trattava di una tettoia di assi in ferro lunga trenta metri e larga dieci. Ma non solo: sul retro del ristorante, infatti, erano presenti anche altri due manufatti in lamiera larghi oltre cinque metri. Anche quelli abusivi.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia