In via Agnesi la viabilità è pericolosa FOTO

Lo sfogo dei commercianti della zona: "C'è chi circola contromano e quasi tutti gli automobilisti vanno come razzi"

In via Agnesi la viabilità è pericolosa FOTO
Cronaca 10 Novembre 2017 ore 11:52

In via Agnesi la viabilità è pericolosa

Automobilisti indisciplinati

L’ultimo incidente è avvenuto ieri, giovedì 10 novembre. Uno scontro tra un’auto e una motocicletta. Nessun ferito grave, fortunatamente, ma tanto basta per scatenare la rabbia di residenti e commercianti della zona.

“Non ci sentiamo sicuri”

“Auto contromano, traffico sostenuto e macchine che sfrecciano a tutta velocità – hanno dichiarato Davide Passero e Paola Ratti, proprietari di un bar in via Gaetana Agnesi. La situazione è davvero critica. Abbiamo già segnalato, ma la situazione è sempre la stessa da un anno e mezzo”.

In via Agnesi la viabilità è pericolosa

Strisce invisibili e stop “fantasma”

E guardandosi intorno, girando per le vie del rione, si può facilmente constatare la scarsa visibilità della segnaletica orizzontale. “A volte gli autobus devono fare i salti mortali per fare manovre – hanno continuato – E poi gli scontri sono quasi inevitabili. Infine i parcheggi selvaggi, una vera e propria piaga”.

Interviene il Codacons

Sulla vicenda è intervenuto in queste ore anche il Codacons. “Transitare per la Via Agnesi  è diventato sempre più difficoltoso: macchine che circolano contromano, auto che viaggiano ad alta velocità e residenti nel panico. La segnaletica orizzontatale è ormai praticamente inesistente – scrive l’associazione dei consumatori – e tutto ciò rende la circolazione delle autovetture molto pericolosa. Numerose sono state le segnalazioni dei cittadini, che esasperati hanno fatto presente la situazione alle autorità, non ricevendo tuttavia alcun riscontro. Non è accettabile che una tale condizione persista nel silenzio della pubblica amministrazione, mettendo così a rischio l’incolumità dei residenti. Importante agire il prima possibile per risolvere questa circostanza di grave disagio”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità