Viaggiare coi bambini, la nuova normativa sui seggiolini per auto

Entrerà in vigore il prossimo autunno l'obbligo di seggiolini con dispositivi di allarme "anti- abbandono"

Viaggiare coi bambini, la nuova normativa sui seggiolini per auto
16 Maggio 2019 ore 14:40

La normativa sull’omologazione dei seggiolini per auto si aggiorna. Esistono già regole severe per il trasporto di minori su un’autovettura. Ma nel 2019 c’è una novità: l’obbligo di un sistema d’allarme “anti-abbandono”. L’entrata in vigore della legge era prevista per il 1 luglio 2019 ma ha subito ritardi per ragioni burocratiche.

Cosa dice il Codice della strada

Che i bimbi debbano viaggiare seduti sugli appositi seggiolini per auto e ben allacciati con le apposite cinture di sicurezza, non è certo una novità. L’articolo 172 del Codice della Strada stabilisce l’obbligo per tutti i passeggeri e conducente a utilizzare le apposite cinture di sicurezza. I bambini di statura inferiore a 1,50 m e sotto i 12 anni di età devono essere trasportati con sistema di ritenuta appropriato al peso. Nell’articolo 172 del codice della strada è stato così introdotto un comma 1-bis, che prevede che il conducente di un veicolo si assicuri che bambini a bordo siano assicurati anche a un apposito dispositivo di allarme volto a prevenire l’abbandono del bambino.

Il seggiolino “anti-abbandono”: le novità 2019

Il disegno di legge approvato il 25 settembre 2018 e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il 12 ottobre 2018 prevede l’introduzione di un dispositivo di allarme per evitare l’abbandono involontario dei bambini in auto.
Saranno sanzionabili quindi anche coloro che non rispetteranno questa nuova direttiva. La legge 766 avrebbe dovuto entrare in vigore il 1° luglio 2019 ma le tempistiche si sono allungate fino al prossimo autunno. Non è ancora stata comunicata la data precisa.
La legge imporrà a tutti i conducenti di automobili fino a 8 posti e autocarri di utilizzare il sistema di allarme. Sono esclusi pulmini e autobus.

Seggiolini per auto, quali scegliere

La normativa divide le tipologie di seggiolini in 5 gruppi, a seconda del peso dei bambini. Molti modelli in commercio – acquistabili anche online come tutti gli accessori auto su www.tuttoautoricambi.it – coprono più gruppi.
Da gennaio 2017 inoltre, i seggiolini per i bambini sotto i 125 cm di altezza devono essere dotati di schienale. Tuttavia, sono ancora utilizzabili i rialzi senza schienale. I prodotti omologati prima dell’introduzione delle novità sono ancora vendibili e utilizzabili.
Inoltre i più recenti modelli di seggiolini sono agganciabili al telaio dell’automobile grazie agli attacchi Isofix. Alcuni seggiolini Isofix non possono essere montati con le cinture dell’auto, ma necessitano obbligatoriamente degli agganci. Il conducente è libero di scegliere tra il fissaggio del seggiolino tramite Isofix o con le cinture di sicurezza.

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve