Villasanta: carabinieri in ascolto della cittadinanza

Gli incontri prenderanno il via stamattina, venerdì, in Municipio a Villasanta

Villasanta: carabinieri in ascolto della cittadinanza
Vimercatese, 25 Gennaio 2019 ore 08:06

Presentato ieri, giovedì, alla stampa, in Sala Giunta a Villasanta, il progetto “Punto d’ascolto”, programmato dall’Arma dei carabinieri di Villasanta, guidata dal luogotenente Luca Carboni con il supporto dell’Amministrazione Comunale.
L’iniziativa prevede spazi di confronto tra il comandante della stazione locale di via Edison, luogotenente Luca Carboni, e i villasantesi.

Appuntamenti al di fuori della caserma di via Edison

Si tratta di appuntamenti che ricorrono in giorni e luoghi fissi e che permettono al cittadino di incontrare l’Arma in contesti più informali di una caserma, per chiedere consigli e informazioni o per fare piccole segnalazioni. Tra i temi, i classici della sicurezza: piccoli consigli anti-truffa per gli anziani, prevenzione ai furti in appartamento, ma anche chiarimenti su procedure burocratiche.

“Momenti per chiaccherare”

“Ovviamente non si tratta di contesti in cui prendere denunce formali per le quali la caserma resta il luogo giusto, ma di momenti per chiacchierare, per parlare di piccole questioni della quotidianità, per un contatto semplice. Il concetto è quello della prossimità che, devo dire, qui a Villasanta non è mai mancata”, ha commentato il luogotenente Luca Carboni

Il calendario

Il calendario prevede al momento due incontri settimanali, senza alcuna necessità di prenotazione:
Venerdì mattina presso il Municipio, dalle 10.30 alle 11.30
Domenica pomeriggio presso il Centro commerciale Il Gigante, dalle 17.30 alle 18.30.
Allo studio poi c’è l’idea di attivare lo “sportello” anche a San Fiorano il martedì mattina, in luogo ancora da definire.

La soddisfazione del sindaco Ornago

“Sosteniamo questo progetto dell’Arma con convinzione mettendo a disposizione degli spazi e promuovendo l’informazione attraverso i nostri canali istituzionali – ha sottolineato il primo cittadino Luca Ornago –  Ne condividiamo gli scopi e la logica. Accorciare le distanze tra le istituzioni e il cittadino è il modo migliore per proteggere e far crescere il proprio territorio. Con i nostri carabinieri, peraltro, abbiamo tessuto in questi 5 anni rapporti sempre più costruttivi”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia