“Villasanta non si Lega – 8dio”, è polemica sulla scritta contro il consigliere del Carroccio

Non è stato un bel risveglio per il giovane consigliere comunale del Carroccio Federico Cilfone

“Villasanta non si Lega – 8dio”, è polemica sulla scritta contro il consigliere del Carroccio
Vimercatese, 04 Dicembre 2019 ore 14:05

“Villasanta non si Lega – 8dio”. Non è stato un bel risveglio quello di questa mattina, mercoledì,  per il giovane consigliere comunale del Carroccio Federico Cilfone, 21 anni,  che siede sui banchi del Consiglio comunale di Villasanta in qualità di capogruppo.

Il giovane, questa mattina, aprendo le porte della sua camera da letto, ha notato la scritta “Villasanta non si Lega – 8dio” (“E’ una tecnica quella di non scrivere correttamente odio perché in questo caso sarebbero passabili di denuncia, invece così fanno un’otto dentro una o per deformare la parola ed evitare la querela”, ha dichiarato il consigliere) che è stata realizzata nella notte tra martedì e mercoledì, da ignoti, su un muretto che si trova sotto la sua abitazione nei pressi di via Da Vinci.

Una scritta che riprende il motto coniato dal neonato “Movimento delle Sardine”, il movimento di protesta anti Salvini che già da alcune settimane sta riempiendo le piazze di alcune delle maggiori città.

“Coincidenze… Spero proprio di sì!”

“Coincidenze, spero proprio di sì! Questa mattina gli “amici” delle Sardine mi hanno fatto trovare davanti a casa una bellissima opera d’arte: “Villasanta non si Lega – 8dio” – ha sottolineato Cilfone in esclusiva alla nostra redazione – Spero non sia riferito alle vicende dell’ultimo Consiglio comunale altrimenti mi viene da dire: Questo sarebbe il rispetto e la libertà che tanto gridano nelle piazze? No, questo è odio. Comunque grazie e buon Natale”.

Nell’ultimo Consiglio comunale, ricordiamo, il centrodestra, compresi i leghisti, si astennero su una mozione di solidarietà proposta dalla maggioranza per la senatrice Liliana Segre.

La reazione del Commissario provinciale del Carroccio

“I democratici portatori di odio e paura – afferma Andrea Villa, commissario provinciale del Carroccio – colpiscono anche nella nostra Brianza, con una scritta intimidatoria sotto la casa di Federico Cilfone, capogruppo della Lega in consiglio comunale a Villasanta. Non abbiamo paura di voi, andiamo avanti con la nostra politica del buonsenso insieme a Matteo Salvini ed alle tante persone che ci sostengono. La segreteria provinciale di Monza e Brianza fa quadrato attorno a Federico, esprimendo a lui ed alla Lega di Villasanta solidarietà e sostegno”.

“E’ la cifra dello spesso democratico degli oppositori…”

“Le scritte minacciose lasciate sotto l’abitazione di Federico Cilfone, nostro capogruppo al consiglio comunale di Villasanta, danno la cifra dello spessore democratico degli oppositori della Lega – ha dichiarato il senatore Emanuele Pellegrini – Troppo complicato discutere di programmi, di metodi, di differenti posizioni: meglio mestare nel torbido, minacciare la serenità di quanti lavorano al servizio delle comunità coinvolgendo anche le loro famiglie. Al consigliere Cilfone la mia personale solidarietà, che spero venga condivisa da tutte le forze politiche. Sia ben chiaro a questi vigliacchi che la Lega e i suoi tanti validi amministratori non si piegano né indietreggiano: la Lega è una comunità, una famiglia, che se attaccata sa fare quadrato e tenere duro”.

“Ecco l’odio di chi specula contro l’odio”

“Gesti come questi denotano solo ignoranza e vigliaccheria da parte di chi professa parole come democrazia e libertà e poi, nel buio della notte, vuol proprio negare la libertà di fare politica con idee e valori diversi dai suoi – ha sottolineato l’onorevole della Lega Massimiliano Capitanio –  È l’odio vero di chi specula contro l’odio inventato. Ma Federico non si farà intimidire, la Lega non si farà intimidire. Anzi, andiamo avanti con ancor più convinzione sulla strada del cambiamento e della tutela degli interessi degli italiani”.

AMPIO SERVIZIO SUL GIORNALE DI VIMERCATE IN EDICOLA A PARTIRE DA MARTEDI’ 10 DICEMBRE 2019

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia