Cronaca
Malore

Villasanta: vomito, nausea e dissenteria all'asilo, due bimbi in Pronto Soccorso

I piccoli frequentano la stessa sezione di una scuola dell'infanzia di Villasanta. Il sindaco Luca Ornago: "Verifiche in corso"

Villasanta: vomito, nausea e dissenteria all'asilo, due bimbi in Pronto Soccorso
Cronaca Vimercatese, 07 Ottobre 2021 ore 19:16

Nausea, dissenteria e vomito in un asilo di Villasanta, due bimbi in Pronto Soccorso. A darne notizia è stata l'Amministrazione comunale di Villasanta che nel primo pomeriggio di oggi, giovedì 7 ottobre 2021,  è venuta a conoscenza di quanto accaduto ad alcuni bimbi.

Cosa è successo?

"Nella tarda mattinata odierna l'Amministrazione Comunale di Villasanta è stata informata che alcuni bambini di una stessa sezione di una scuola dell'Infanzia comunale hanno accusato nausea, vomito e dissenteria e che per due di questi è stato necessario ricorrere alle cure del Pronto Soccorso dell'Ospedale San Gerardo di Monza - si legge nella nota stampa diramata dall'Amministrazione comunale e firmata dal sindaco Luca Ornago -  Tali sintomi sono compatibili con un'aggressiva forma virale presente in questo periodo, ma anche con un'eventuale intossicazione alimentare".

Le azioni intraprese dall'Amministrazione comunale

"In quanto responsabile della salute pubblica, mi preme rendere noti gli aspetti già accertati della questione e le azioni intraprese per fare chiarezza sulla situazione - continua il sindaco -  Dopo la segnalazione pervenuta dalla Dirigenza Scolastica, sono da subito intercorsi i necessari contatti tra l’Amministrazione Comunale e la società Pellegrini (che gestisce il servizio mensa) e l'Università degli Studi di Milano (incaricata del controllo periodico della qualità del cibo somministrato in mensa).  È stata quindi avviata la catena di controlli e di verifiche previste dai protocolli e per le quali attendiamo gli esiti".

Le indagini

Il sindaco è in contatto costante con i responsabili sanitari dell'UOS Prevenzione e Sorveglianza Malattie Infettive di ATS Brianza. Nell'ambito della prevista sorveglianza sanitaria, sono in corso contatti anche tra Ats e struttura scolastica e Ats e famiglie interessate, al fine di acquisire tutti gli elementi conoscitivi utili a formulare le valutazioni del caso ed orientare i conseguenti provvedimenti.

Analoghe situazioni

Ats informa che nel corrente periodo si sono verificate analoghe situazioni e pervenute simili segnalazioni, in gran parte poi rivelatesi correlate non ad esposizione alimentare quanto, piuttosto, a virosi stagionali tipiche del corrente periodo. Le indagini procedono dunque in tutte le direzioni previste. Ne attendiamo gli esiti e intanto apprendiamo con piacere che i due bimbi giunti al pronto soccorso sono stati dimessi al loro domicilio. Auguriamo loro una pronta

Necrologie