Cronaca

Vimercate: cartello contro il disabile, l'autore chiede scusa

Lo aveva affisso al Carosello dopo aver preso una multa

Vimercate: cartello contro il disabile, l'autore chiede scusa
Cronaca Vimercatese, 15 Settembre 2017 ore 17:08

Si è detto pentito e ha chiesto scusa. Una lettera inviata nei giorni scorsi alla Ledha, la Lega per i diritti delle persone con disabilità con la quale si è detto dispiaciuto per quel cartello vergognoso. A firmarla è stato il 40enne di Vimercate che a fine agosto si era reso protagonista di un gesto inqualificabile nel centro commerciale "Carosello" di Carugate.

I fatti

Multato  dalla Polizia locale per aver parcheggiato la propria auto in un posto riservato ai disabili, il giorno dopo era tornato e aveva affisso in quel punto un cartello con un messaggio indirizzato ad un portatore d'handicap reo secondo lui di aver chiamato i vigili. "A te handicappato che ieri hai chiamato i vigili per non fare due metri in più vorrei dirti questo: a me 60 euro non cambiano nulla, ma tu rimani sempre un povero handicappato. Sono contento che ti sia capitata questa disgrazia": questa l'incredibile frase.

Il cartello era stato fotografato e postato sui social network da un cittadino. Il caso era immediatamente rimbalzato sui media. Era stata avviata anche un'indagine da parte della Procura di Monza che aveva portato in poco tempo all'identificazione dell'autore, denunciato.

Le scuse

Ora le scuse in una lettera in cui l'autore di quel cartello dice di non pensare effettivamente quanto scritto, frutto di  un momento di rabbia. Dall'associazione Ledha fanno sapere però che l'autore non ha lasciato in calce alla lettera né un indirizzo né un numero di telefono per poter essere contattato per un chiarimento definivo.

Seguici sui nostri canali
Necrologie