Vimercatesi a Madrid coi 15mila giovani di Taizé

I ragazzi del decanato "cittadini d'Europa"

Vimercatesi a Madrid coi 15mila giovani di Taizé
Vimercatese, 01 Gennaio 2019 ore 20:18

Vimercatesi a Madrid coi 15mila giovani di Taizé. Non è mancata anche la presenza di Vimercate all’incontro internazionale di Taizé a Madrid che si è concluso oggi, 1 gennaio 2019. Il pellegrinaggio, iniziato lo scorso 28 dicembre, ha visto partecipare una ventina di giovani del decanato di Vimercate, all’annuale appuntamento firmato dalla comunità cristiana francese ed organizzato quest’anno nella città spagnola. Il rientro dei ragazzi è previsto invece per domani pomeriggio, quando terminerà il viaggio in pullman che li sta riaccompagnando in Italia.

Il pellegrinaggio

Durante il pellegrinaggio i ragazzi sono stati ospitati nelle famiglie delle parrocchie di Madrid. Diversi gli incontri, le condivisioni e i momenti di preghiera vissuti insieme ai 15mila (secondo le stime dell’organizzazione) giovani presenti provenienti da numerosi Paesi.

La tradizione

Un appuntamento internazionale che è diventato ormai tradizione per tutte le comunità cristiane. Dal 1978, infatti, giovani cattolici, protestanti ed ortodossi si incontrano per un pellegrinaggio di cinque giorni nato da un’idea di frère Roger Schutz, fondatore della comunità cristiana monastica ecumenica di Taizé, per testimoniare l’amicizia fra le diverse religioni unite dalla fede in Gesù.

“Cittadini d’Europa”

“In questo pellegrinaggio di fiducia stiamo respirando che siamo cittadini d’Europa – ha commentato il responsabile di Pastorale Giovanile don Marco Fusi, che ha accompagnato il gruppo del decanato insieme ad altri sacerdoti della zona fra cui don Andrea Bianchi di Bellusco e don Gabriele Villa di Arcore – L’incontro europeo dei giovani è un pellegrinaggio di fiducia: è possibile aprire la propria casa per ospitare l’altro e sperimentare questa gustosa accoglienza, l’ascolto e il confronto tra giovani sono indispensabili per cercare insieme la fonte della pace. L’Europa è casa comune nella quale possono vivere insieme anime diverse. Un segno di speranza che indica una direzione da intraprendere per l’umanità”.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia