Cronaca

Violenta lite tra consuoceri in via Po a Cesano

La discussione è degenerata in aggressione. Finiscono entrambi in ospedale

Violenta lite tra consuoceri in via Po a Cesano
Cronaca Seregnese, 09 Novembre 2017 ore 09:55

Ci sarebbero vecchie ruggini all'origine della lite tra consuoceri scoppiata pochi minuti prima delle 16 in via Po al Molinello di Cesano Maderno. I due uomini, di 72 e 78 anni, si sarebbero incontrati per caso. Quella che è nata come accesa discussione si è presto trasformata in lite e, poco dopo, l'alterco è degenerato in aggressione a suon di calci e pugni.

I due uomini sono stati trasportati in ospedale

Se la sono data di santa ragione i due parenti acquisiti, un cesanese classe 1939 e un sevesino del 1945. L'uomo di Seveso, che aveva in macchina la nipotina al momento dell'incontro con il consuocero, ha riaccompagnato a casa in tutta fretta la bambina ed è subito tornato indietro. In via Po, i pugni e i calci, che hanno fatto finire entrambi in ospedale. Il cesanese, colpito al torace da un calcio, è stato trasportato all'ospedale di Paderno Dugnano. Il sevesino, finito a terra dopo aver ricevuto un cazzotto al volto, è caduto sull'asfalto e ha picchiato la testa.

Sul posto due ambulanze, una di Seregno Soccorso e una della Croce Rossa di Cermenate: gli operatori del 118, stabilizzate le condizioni dei due settantenni, li hanno trasportati in ospedale. L'episodio ha reso necessario anche l'intervento di tre pattuglie della Polizia locale.

Necrologie