Violenza domestica tra San Fruttuoso e Triante

Ha devastato la casa, picchiato il padre e poi minacciato il suicidio

Violenza domestica tra San Fruttuoso e Triante
Cronaca 27 Agosto 2017 ore 12:03

Violenza domestica tra San Fruttuoso e Triante

Violenza e paura

Paura e violenza in scena venerdì sera in un condominio tra Triante e San Fruttuoso. Un 44enne ha perso il controllo, devastando l’abitazione dei genitori e picchiando il padre. A chiedere l’intervento delle forze dell’ordine è stata la madre dell’uomo che dopo aver assistito alla furia del figlio, ha dato l’allarme. La signora è riuscita ad abbandonare l’appartamento dove il 44enne si era asserragliato, minacciando più volte di suicidarsi, e dicendo di voler lanciarsi dalla finestra.

L’intervento delle Forze dell’ordine

Sul posto Polizia di stato, Vigili del fuoco e soccorritori del 118: tutti si sono impegnati per riportare la situazione sotto controllo, ma non è stato semplice. Anche perché una volta arrivati, il 44enne ha tentato di aggredire anche loro, e sono servite tre ore per chiudere una trattativa con l’uomo, che si rifiutava di fare entrare gli agenti del Commissariato di viale Romagna.

Si valutava anche un’irruzione

I Vigili del fuoco hanno anche posizionato preventivamente un materassone per evitare gravi conseguenze nel caso l’uomo si fosse lanciato nel vuoto. Poco prima della resa del 44enne, il personale della Polizia di stato aveva valutato anche la possibilità di un intervento di forza nell’abitazione.

La resa dopo tre ore

Alla fine il 44enne ha ceduto e ha acconsentito a far entrare gli agenti in casa. Qui gli uomini del commissariato di Monza hanno trovato l’anziano padre dell’uomo: il 78enne era disteso sul divano con addosso i lividi e i segni delle percosse subite poco prima. La vittima è stata trasferita in ambulanza al Pronto soccorso dell’ospedale San Gerardo di Monza mentre per il 44enne è stato disposto il tso ed è stato condotto nel reparto di Psichiatria.

L’uomo aveva precedenti

Non sono ancora note le motivazioni alla base dell’aggressione e del comportamento dell’uomo che ha precedenti per violenza sia contro le Forze dell’ordine che nei confronti dei genitori e della ex fidanzata. Sulla vicenda indaga la Polizia di stato

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità