Violenza sul treno, interviene il Codacons

Violenza sul treno, a poche ore dall'episodio di Arcore, interviene il Codacons che ricorda gli sportelli di assistenza per le donne

Violenza sul treno, interviene il Codacons
Cronaca 10 Luglio 2017 ore 15:16

Violenza sul treno, il Codacons ricorda gli sportelli di assistenza per le donne

Violenza sul treno, interviene il Codacons

A poche ore dall’episodio di molestie sessuali avvenuto sul treno Lecco-Monza, all’altezza della stazione di Arcore, interviene il Codacons. L’aggressione lo ricordamo ha visto coinvolte 4 donne e una minorenne, molestate ieri da un nigeriano di 23 anni, ora agli arresti per violenza sessuale.

I consigli del Codacons

“Azioni del genere minano seriamente la dignità delle donne, inaccettabile che casi di questo tipo si verifichino così frequentemente” – si legge in una nota. L’associazione ha voluto ricordare la possibilità di rivolgersi agli sportelli stanziati in tutta Italia per le donne che necessitano di assistenza. L’iniziativa ha lo scopo di garantire sicurezza ed aiuto concreto a tutte le donne in difficoltà o che per qualunque ragione abbiano bisogno di sostegno. Un progetto quello di “Donna Protagonista”che già ha riscosso un grande successo, con centinaia di contatti registrati e altrettante consulenze date. Tutto questo al fine assicurare una maggiore protezione alle donne che versino in qualsiasi tipo di disagio.

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità