portato in ospedale

Vuole farla finita, salvato dalla sorella e dai Carabinieri

I militari della stazione di Varedo hanno preso tempo tenendo al telefono il 50enne, intanto i colleghi della caserma più vicina si recavano a casa sua

Vuole farla finita,  salvato dalla sorella e dai Carabinieri
Desiano, 22 Luglio 2020 ore 17:30

Vuole farla finita,  salvato dalla sorella e dai Carabinieri. I militari della stazione di Varedo hanno preso tempo tenendo al telefono il 50enne, intanto i colleghi della caserma più vicina si recavano a casa sua

Vuole farla finita,  salvato dalla sorella e dai Carabinieri

Prontezza, strategia e grande lavoro di squadra hanno permesso di salvare la vita di un 50enne residente in provincia di Como intenzione a togliersi la vita. Le sue intenzioni le aveva espresse con un laconico quanto drammatico messaggio alla sorella 55enne, residente a Varedo. La donna, preoccupata per il fratello che ha problemi psichici, si è subito recata nella stazione dei Carabinieri di via Scarlatti per chiedere aiuto

Trattenuto al telefono per prendere tempo

In caserma si è subito messa in moto la macchina dei soccorsi. Mentre venivano allertati i colleghi della caserma più vicina all’abitazione del 50enne, il maresciallo ha telefonato all’uomo con il cellulare della sorella, riuscendo a stabilire un contatto di fiducia. Dopo aver cercato di tranquillizzarlo, è riuscito a prendere tempo cercando di dissuaderlo dal suo intento

Aveva ingerito farmaci, è andato in ospedale

Nel frattempo sono arrivati a casa del 50enne i Carabinieri. L’uomo aveva già ingerito due flaconcini di farmaci: una volta tranquillizzato è stato accompagnato al pronto soccorso dell’ospedale di Lecco e tenuto sotto osservazione. Il rapido e puntuale intervento è riuscito per fortuna a evitare il peggio

TORNA ALLA HOME

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia