Cultura
La cerimonia a Lissone

Nel centenario, al Milite Ignoto la cittadinanza onoraria

Il Consiglio comunale, all'unanimità, ha iscritto nei suoi albi il soldato sconosciuto tumulato un secolo fa al Vittoriano di Roma

Nel centenario, al Milite Ignoto la cittadinanza onoraria
Cultura Monza, 29 Ottobre 2021 ore 09:32

Il Consiglio comunale di Lissone ha concesso la cittadinanza onoraria al Milite Ignoto nel centenario della tumulazione al Vittoriano a Roma.

La cittadinanza al Milite Ignoto

Ieri sera, giovedì, il sindaco Concetta Monguzzi a nome di tutta l'Aula ha consegnato ai rappresentanti delle associazioni combattentistiche e d'Arma la cittadinanza onoraria al Milite Ignoto nel centenario della tumulazione all'Altare della Patria a Roma.

Un gesto forte, che si pone l'obiettivo di ricordare la tragedia della Grande guerra e tutti i soldati che persero la vita. Il Consiglio comunale, infatti, si era infatti unito attorno alla motivazione della cittadinanza onoraria che recita testualmente "alla necessità di tramandare la memoria del sacrificio compiuto da tutti i caduti per la difesa della patria e dei valori democratici che hanno ispirato la nostra Costituzione, contribuendo a creare e consolidare il sentimento di unità e identità nazionale, rendendo omaggio alla figura del caduto, al fine di renderlo cittadino di tutta la nazione".

3 foto Sfoglia la gallery

La consegna alle associazioni

A ritirare le pergamene che sanciscono l'iscrizione della cittadinanza negli albi comunali i rappresentanti delle associazioni combattentistiche presenti in città.

Hanno infatti ritirato, con i relativi picchetti e bandiere, il presidente dell'Associazione nazionale Combattenti e reduci Giacomo Monguzzi, Rino Frassetto per l'Associazione Marinai d'Italia e Paolo Grottoli, capogruppo degli Alpini.

Domenica 7 novembre la cerimonia

Domenica prossima, 7 novembre, in città si terranno anche le celebrazioni per il 4 Novembre in cui si celebra Giornata dell’Unità nazionale e delle Forze armante, il 103esimo anniversario di Vittorio Veneto coincidente anche con il centenario della tumulazione del Milite Ignoto al Vittoriano a Roma.

A Lissone, oltre al consueto programma che prevede la messa alle 8 nella chiesa parrocchiale del quartiere Bareggia, il ritrovo sarà in piazza 4 Novembre alle 10 per l’alzabandiera solenne. Si terrà anche un secondo omaggio ai Caduti  nella chiesa della Madonna Addolorata in piazza Maria Bambina alle 10.40 con la posa della corona all'altare con i nomi dei caduti lissonesi.

Il corteo, nel rispetto delle normative antiassembramento, si sposterà al cimitero principale dove avrà luogo la posa di un cippo commemorativo al Milite Ignoto all’Altare della Patria posizionato nel piazzale di ingresso del camposanto. La targa sarà scoperta alla presenza delle tre associazioni cui è stato affidato il compito di tenere viva la memoria.

LEGGI L'EDIZIONE DIGITALE DEL GIORNALE DI MONZA

Necrologie