Cultura
Le iniziative a Lissone

Basta violenza sulle donne: l'educazione si impara al cinema

Una installazione artistica realizzata con gli studenti dell'istituto superiore Meroni

Basta violenza sulle donne: l'educazione si impara al cinema
Cultura Monza, 18 Novembre 2021 ore 15:34

Un ciclo di film storici sul tema della violenza sulle donne e un’installazione artistica in pieno centro a Lissone.

Violenza sulle donne: le iniziative

Nove sagome saranno realizzate dagli studenti dell’istituto superiore Meroni a simboleggiare le vittime di femminicidio e posizionate davanti a Palazzo Vittorio Veneto, in piazza 4 Novembre. E poi ci sarà anche un cineforum (a ingresso gratuito) per sensibilizzare su un fenomeno che, purtroppo, è ancora oggi all'ordine del giorno.

Sono queste le due iniziative che l’Amministrazione proporrà in occasione del 25 novembre in occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne. Iniziative realizzate in collaborazione con QDonna in veste di capofila e coordinatrice del progetto, promosse con il supporto delle numerose associazioni aderenti al Forum Donne, un tavolo di lavoro nato per valorizzare le esperienze al femminile, sensibilizzare sul tema delle pari opportunità e contrastare qualsiasi forma di discriminazione e violenza di genere.

Il progetto con il Meroni

Il ricco calendario di eventi prenderà il via mercoledì 24 novembre con "Rispettami", l’installazione di 9 sagome che fino a sabato 26 saranno esposte davanti alla biblioteca civica e realizzate con il contributo degli studenti dell'istituto Giuseppe Meroni di via Stoppani.

Le 9 sagome rappresentano le 90 donne (ma il dato è purtroppo in tragico aggiornamento) che hanno subito femminicidio nel 2021.

L'inaugurazione dell’installazione è prevista per mercoledì alle 14 alla presenza degli studenti. Terminata l’installazione, le sagome saranno poi donate alla Città di Lissone per poi essere valorizzate in occasione di altri momenti dedicati alla promozione delle pari opportunità.

Il cineforum educativo

Un secondo passaggio è previsto con la rassegna di film storici sul tema della violenza alle donne. Tre gli appuntamenti in calendario nel teatro di Palazzo Terragni: giovedì 25 novembre, martedì 30 novembre e sabato 4 dicembre, sempre alle 21.15.

Il Cineforum avrà l’obiettivo di riflettere, attraverso le storie raccontate, la necessità della tutela dei diritti delle donne, l’importanza del lavoro di prevenzione e di contrasto del fenomeno della violenza nei confronti delle donne.

Il Comune ha un ruolo decisivo nel promuovere politiche, servizi ed iniziative che prevengano ed eliminino la discriminazione e la violenza nei confronti delle donne. Il nostro compito è quello di intervenire nell’ambito dell’educazione, della formazione e della socialità, promuovendo momenti che siano di riflessione personale e collettiva. Quest’anno proporremo alla cittadinanza una duplice occasione per fermarsi a riflettere, guardando un film o guardando delle sagome, dietro le quali vi sono donne che hanno perso la vita. Anche a Lissone i report dello Sportello anti-violenza evidenziano, purtroppo ancor oggi, dati che denotano l’aumento di episodi di violenza sulle donne, principalmente tra le mura domestiche. Su questo fenomeno occorre mantenere alta l’attenzione e continuare a parlare, affinché chi è vittima di violenza trovi la forza e il coraggio per denunciare.

Questo è stato il commento del sindaco Concetta Monguzzi e l’assessore alle Pari opportunità Anna Maria Mariani. A Palazzo Terragni si entrerà solo con mascherina e green pass.

LEGGI L'EDIZIONE DIGITALE DEL GIORNALE DI MONZA

Necrologie