Sfida fra Italia e Russia al concorso pianistico Pozzoli

Il 18enne Elia Cecino sfida due russi nella finale in programma questa sera sul palco del teatro "San Rocco".

Sfida fra Italia e Russia al concorso pianistico Pozzoli
Seregnese, 01 Ottobre 2019 ore 09:00

Sfida al pianoforte fra Italia e Russia nella finalissima del concorso internazionale “Ettore Pozzoli” in programma questa sera al teatro “San Rocco” di Seregno. In gara un italiano e due russi.

Sfida al pianoforte al concorso Pozzoli

L’italiano Elia Cecino e i russi Andrei Leshkin ed Evgeny Konnov  sono i tre finalisti della 31esima edizione del concorso pianistico internazionale “Ettore Pozzoli”. Questa sera, martedì (dalle 20.30), l’ultimo atto della competizione internazionale al teatro “San Rocco”.  Esauriti i biglietti, diretta streaming e sul ledwall allestito in piazza Risorgimento.

Concorso, la decisione della Giuria

La decisione della Giuria, presieduta dal maestro cinese Dan Zhao-Yi, è giunta domenica al termine delle semifinali con la doppia prova dei concorrenti in Auditorium: al mattino un’esecuzione dei pianisti accompagnati da violino e violoncello, nel pomeriggio la prova solistica. Erano sette i musicisti ammessi alla prova di semifinale, fra loro anche l’ucraino Oleksii Kanke, il cinese Zhao Yilan, la russa Maria Khoklova e Seughyun Lee della Sud Corea.

L’unico concorrente italiano in lizza

Il 18enne Elia Cecino di Casale sul Sile, in provincia di Treviso, è il concorrente più giovane della prestigiosa rassegna ed è il “superstite” dei quattro italiani inizialmente in gara, fra cui una donna. Cecino si era aggiudicato il concorso “Pozzolino” dello scorso anno e nella finale sul palco del “San Rocco” suonerà un brano di Beethoven. I suoi avversari russi suoneranno il medesimo motivo di Tchaikovsky.

Torna alla home page.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia