Appuntamenti

Ferragosto: idee e proposte per chi rimane in città

Tra Brianza e Milano, iniziative da non perdere.

Ferragosto: idee e proposte per chi rimane in città
Brianza, 15 Agosto 2020 ore 08:49

Ferragosto: idee e proposte per chi rimane in città. Tra Brianza e Milano una serie di interessanti iniziative da non perdere, sfruttando al meglio la giornata di meteo favorevole.

Per chi resta in Brianza

Tanti gli appuntamenti per chi resta in Brianza. A Cesano Maderno grande protagonista sarà la cultura: Palazzo Arese Borromeo sarà aperto tutto il giorno, mentre alle 18 nel cortile d’onore di Villa Borromeo il Teatro dell’Aleph presenterà lo spettacolo con attori e trampolieri “Don Chisciotte: storia di passione, idealismo, coraggio e follia”. Per chi ama la birra appuntamento da non perdere con la Festa dei microbirrifici, in programma al Parco di Villa Bagatti a Varedo: le migliori produzioni di tutto il territorio a disposizione degli appassionati. A Monza Musei Civici aperti: un’ottima occasione per scorprire e riscoprire un vero e proprio gioiello della città.

Le gite fuori porta

Non possono ovviamente mancare le grigliate e le gite fuori porta. Per chi non vuole restare al Parco di Monza, c’è la possibilità di spingersi verso l’Adda (attenzione alla furia del fiume, troppo spesso teatro di tragedie) o verso le sponde del Lago. Per chi ama la montagna la Valtellina richiede qualche chilometro in più, ma regala emozioni senza eguali. Prima di mettervi in macchina però verificate la situazione del traffico: oggi, infatti, è in programma il “Giro di Lombardia”, grande classica del ciclismo internazionale. Partenza da Bergamo e arrivo a Como.

Ferragosto a Milano, che fare?

Per gli amanti della cultura (e per chi cerca un po’ di aria condizionata…) da non sottovalutare l’opzione Ferragosto al museo.

La Pinacoteca di Brera sarà aperta  dalle 9.30 alle 18.30,con ingresso libero. Il Mudec, invece sarà aperto dalle 11 alle 18 mettendo in mostra la sua collezione permanente.

Il Cenacolo di Leonardo sarà aperto dalle 9 alle 19, con il ritorno al numero massimo consentito di persone per visita: 18 ogni 15 minuti.

A Palazzo Reale, invece, si può scegliere tra “Georges  de la Tour, l’Europa della luce”,  “Viaggio oltre le tenebre. Tutankhamon real experience” e  “Out of the blue. Viaggio nella calligrafia attraverso Alcantara”. Orario di apertura dalle 11 alle 19.

Importante: per i musei è necessaria la prenotazione.

Un tuffo all’Idroscalo

Per chi invece vuole fare un tuffo in acqua l’opzione più comoda è sempre il “mare di Milano”. All’Idroscalo, oltre alle attività sportive e alla possibilità di fare un bagno rinfrescante, è in programma anche una super-grigliata. E la festa andrà avanti sino a notte inoltrata con musica e dj set.

Estate Sforzesca

Al Castello Sforzesco, invece, sta andando in scena l’ottava edizione dell’Estate Sforzesca (anche in questo caso è obbligatoria la prenotazione). A partire dalle 20, verrà celebrata la città con la “Milanesada”, appuntamento dedicato a musica e  cabaret. Verrà ripercorsa la storia dei primi cabaret milanesi degli anni ’60, dall’ Intra’s Derby Club di Viale Monterosa, fondato da Enrico Intra, allo Spirit de Milan, passando per il Lanterni di via Filzi e dal Refettorio di Roberto Brivio. Tutti luoghi che hanno ospitato e formato i protagonisti di quegli anni, Cochi e Renato, Paolo Poli, Gino e Michele e tanti altri. Un viaggio nel passato comico meneghino, intramezzato dall’esecuzione di canzoni popolari milanesi con  Enrico Beruschi, Roberto Brivio, Alberto Patrucco, Grazie Maria RaimondiDavid Riondino e Franco Visentin. 

TORNA ALLA HOMEPAGE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia