Vimercate

Festa del libro, la volata finale incomincia con Bugno

Domenica l'atteso incontro con il campione di ciclismo, ma sono tanti gli appuntamenti del fine settimana sulla terrazza de "Il Gabbiano".

Festa del libro, la volata finale incomincia con Bugno
Cultura Vimercatese, 01 Luglio 2021 ore 10:11

Una volata finale lunga due settimane per la dodicesima edizione della Festa del libro e degli autori. Ancora ospiti di primissimo livello per la tradizionale manifestazione organizzata dalla libreria "Il Gabbiano" di piazza Giovanni Paolo II, a Vimercate.

Nel fine settimana che sta per iniziare l'ospite più atteso non poteva che essere l'ex campione monzese di ciclismo Gianni Bugno.

Giovedì 1 luglio

Il programma si apre oggi, giovedì 1 luglio, alle  21, sempre sulla terrazza della libreria, con Franco Faggiano, già ospite in passato de "Il Gabbiano" che presenta il suo "Gente di montagna", 45 ritratti di persone che l'autore ha incontrato nel suo girovagare sullo montagne d'Italia.

Venerdì 2 luglio

Venerdì, sempre alle 21,  toccherà alla saggistica con Duccio Demetrio, insegnante di Filosofia dell'Educazione, che parlerà della sua ultima fatica letteraria intitolata: "All’Antica - Una maniera di esistere".

Sabato 3 luglio

Due gli appuntamenti per sabato. Alle 18 torna la narrativa con "Roseparole" di Angela Villani, insegnante di Italiano e Latino al liceo Banfi di Vimercate. La docente propne un libro che è un inno alle parole, soprattutto quelle poetiche.  Introduce Giovanni Spagnolo, letture di Paola Salvi.

Alle 21 ancora narrativa con "E questo è niente" di Michele Cecchini, insegnante al suo secondo romanzo. Il protagonista della storia è un bimbo  tetraplegico immobile nel suo letto.

Domenica 4 luglio

Doppio incontro anche domenica 4 luglio.

Alle 18 sarà ospite Enrico Deaglio, che torna a "Il Gabbiano" con "Ho visto cose che voi umani", romanzo sul golpe di Washington del 6 gennaio scorso. Partendo dall'assalto al Campidoglio l'autore va alla ricerca delle radici dei cambiamenti che hanno interessato la società americana durante l'epoca Trump.

Alle 21  si parlerà di sport con il campione di ciclismo Gianni Bugno , entrato nel cuore di molti sportivi per aver vinto il Giro d’Italia nel 1990 indossando la Maglia Rosa dalla prima all’ultima tappa, e  vincitore di due Campionati del Mondo su strada. Presenterà  il suo libro intitolato: "Per non cadere", scritto in collaborazione con Tiziano Marino.

La rassegna prosegue fino al 18 luglio.

Necrologie