Cultura

La bellezza delle donne di Cinzia Pellin in mostra per beneficienza

L’evento è stato organizzato in collaborazione con la Onlus Cancro Primo Aiuto

La bellezza delle donne di Cinzia Pellin in mostra per beneficienza
Cultura Monza, 14 Settembre 2017 ore 20:30

Una mostra d’arte benefica dedicata alla bellezza delle donne, inserita nel magnifico scenario della Villa Reale di Monza

La mostra di Cinzia Pellin in Villa Reale

L’Universo Femminile, tra seduzioni aggressive e nascoste fragilità, è il protagonista assoluto dell'excursus di emozioni raccontate nei dipinti di Cinzia Pellin.

La mostra, che si terrà al Serrone della Villa Reale di Monza il 22 e 23 settembre (h.10-19) con ingresso gratuito, darà la possibilità ai visitatori non solo di visionare le opere dell’artista, ma anche di acquistarle, devolvendo il 50% del valore in beneficenza.

La collaborazione con Cancro Primo Aiuto

L’evento è stato organizzato in collaborazione con la Onlus Cancro Primo Aiuto, associazione senza scopo di lucro che persegue finalità di solidarietà sociale nel campo dell’assistenza sociale e socio sanitaria a favore degli ammalati di cancro e delle loro famiglie. L'assistenza fornita dall'Associazione prevede anche prevenzione, cura, assistenza psicologica, medica e domiciliare. Il tutto nell’ambito territoriale della Regione Lombardia.

Le parole di Nicola Caloni

"Quello che mi preme sottolineare è l'importanza che hanno avuto gli attori di questo progetto - ha spiegato Nicola Caloni AD di Caloni Trasporti, promotore di questa mostra.  Quando si coniugano buoni principi come quello della solidarietà e dell'arte con la disponibilità di associazioni, imprenditori e istituzioni del territorio si ottengono sempre ottimi risultati".

"Si è dato vita - ha concluso Caloni -  ad un progetto di grande respiro, che speriamo venga accolto in maniera positiva dai cittadini monzesi e della Brianza".

La carriera artistica di Cinzia Pellin

Cinzia Pellin nasce a Velletri il 19 luglio 1973. Dopo essersi diplomata presso l’Accademia di Belle Arti di Roma, intraprende la sua carriera artistica dimostrando una capacità e padronanza tecnica autoreferente raffinata e una facoltà pittorica introspettiva.

Lo stile pittorico

Quello di Cinzia Pellin è uno stile che intende affermarsi come unico ed immediatamente riconoscibile. A siglarlo è l’accendersi di rossi infuocati sulle bianche superfici dei volti e un lessico di luci e ombre in cui l’esperienza del reale si fonde con un sistema immaginario. Labbra, mani, occhi sono gli elementi di comunicazione al centro della sua pittura, proprio perché in grado di dialogare con l’osservatore catturandolo in un unico smanioso impatto emotivo.

Le opere sono il riflesso della sua interiorità. Non è casuale quindi la scelta dei suoi soggetti, sospesi tra la dolcezza e l’ambiguità, protagonisti e vittime delle contraddizioni dei nostri tempi. Nella sua arte, vulnerabilità e artificio della seduzione si miscelano.

Per avere maggiori informazioni sull’artista e visionare le sue opere, visitate il sito www.cinziapellin.it

Seguici sui nostri canali
Necrologie