Cultura
Monza

L'arte di Pippa Bacca in mostra alla villa Reale

Quattro le serie di opere dell'artista milanese in mostra nell'esposizione monzese.

L'arte di Pippa Bacca in mostra alla villa Reale
Cultura Monza, 08 Ottobre 2021 ore 14:45

L’esposizione, intitolata «Pippa Bacca. Le metamorfosi della natura», rimarrà allestita nelle ex sale consiliari della Reggia monzese fino al 21 novembre 2021.

"Le metamorfosi della natura"

E' stata presentata questa mattina alla stampa, venerdì 8 ottobre 2021, la mostra intitolata "Pippa Bacca. Le metamorfosi della natura".  Quattro le serie di opere realizzate dall’artista milanese in mostra nell’esposizione monzese. Si tratta di «La luna nel pozzo» una serie di 14 opere in carta d’argento ritagliata del 2002, «Mutazioni chirurgiche», una serie di 5 opere di foglie ritagliate del 2004, «Nato da ruscello» fotografia ritagliata del 2005 e «Nato da ruscello», una serie di quattro opere, stampa su carta da lucido del 2005.
La mostra è stata organizzata da MArCo, Monza arte contemporanea, un’associazione artistica senza fine di lucro fondata nel 2019 da Maurizio Caldirola ed è stata curata da Rosalia Pasqualino di Marineo, sorella di Pippa Bacca che per la scelta delle opere si è lasciata ispirare dal luogo dove sono state esposte, la Villa Reale, una struttura immersa dalla natura.

Temi legati alla natura

"Per questa mostra ho scelto temi legati alla natura - ha spiegato Rosalia Pasqualino di Marineo - Nato da ruscello è ispirato a una fiaba e Pippa Bacca ha ritagliato delle fotografie di bambini a forma di albero, facendoli rivivere».

Legato alla natura anche il tema di «Mutazioni chirurgiche», dove l’artista ha modellato delle foglie di un albero nelle forme di quelle di un’altra pianta. La chiave di lettura di «La luna nel pozzo» con elementi ritagliati nelle forme di del corpo umano, che ricordano la crescita della luna, è stata lasciata all’interpretazione di coloro che visitano la mostra.

Monza Arte Contemporanea

Sentire consapevole, Valorizzazione artistica e crescita collettiva sono le tre espressioni che racchiudono l’attività dell’associazione Monza Arte Contemporanea che ritiene l’arte un bene di prima necessità e oltre a realizzare progetti espositivi elabora progetti didattico laboratoriali.
La mostra dedicata all’artista milanese che utilizzava di preferenza la tecnica del ritaglio, permette di scoprire l’arte di Pippa Bacca, purtroppo spesso più conosciuta da molti, per il tragico fatto di cronaca che l’ha vista sfortunata protagonista, che per l’attività artistica.
Pippa Bacca era partita l’8 marzo del 2008 per un viaggio- performance alla volta di Gerusalemme. Un viaggio in autostop in abito da sposa, l’unico vestito che l’artista aveva portato con sé, dove nelle tappe effettuava la lavanda dei piedi alle ostetriche. Una celebrazione di chi dà la vita in nazioni in cui spesso la guerra l’aveva portata via. Giunta a Istanbul, però, la giovane artista milanese era stata violentata e uccisa. Il messaggio di pace e di fiducia nel prossimo che con il viaggio-performance voleva realizzare è però rimasto e continua a risuonare nel mondo.

Necrologie