Cultura a Lissone

Libri e concerti: un’estate tutta da vivere

La città ha ricevuto il riconoscimento "Città che legge" e in arrivo un grande concerto davanti al Museo d'Arte

Libri e concerti: un’estate tutta da vivere
Monza, 30 Luglio 2020 ore 10:57

Libri e concerti, Lissone si si è confermata come polo culturale della Brianza. Ma agosto si prepara ad essere un mese a “suon di cultura”. Il tutto all’insegna della sicurezza e del distanziamento sociale.

Libri, una città… da leggere

Lissone si conferma “Città che legge” anche nel biennio 2020-2021, grazie alla costante programmazione di eventi e iniziative legate alla lettura messe in campo dalla biblioteca civica.

L’attestazione è giunta nei giorni scorsi con la pubblicazione degli elenchi dei Comuni che hanno ottenuto la qualifica all’interno del progetto del Centro per il libro e la lettura, in collaborazione con Anci.

Lissone, assessore Alessia Tremolada
Lissone, assessore Alessia Tremolada

Il titolo di “Città che legge” rappresenta una sorta di marchio di qualità che, da un lato, premia i territori per i servizi e le opportunità che offrono in tema di accesso e di diffusione dei libri, dall’altro, impegna a promuovere la lettura con continuità.

Il sostegno da parte dell’Amministrazione comunale alle iniziative che promuovono la lettura è stato costante e considerevole e ha dimostrato l’esistenza di numerose buone pratiche attuabili in ambito locale L’attestazione ricevuta rappresenta un pungolo per continuare ad impegnarsi, anche in futuro, a sviluppare occasioni di crescita intellettuale e non solo, favorendo l’incontro tra opinioni ed il dibattito e alimentando una cultura volta all’ascolto e al confronto, anche continuando a sperimentare nuove modalità di raggiungere i cittadini attraverso rubriche e contenuti telematici.

Ha sottolineato Alessia Tremolada, assessore alla Cultura, riconoscendo l’importanza del riconoscimento ricevuto da Lissone che ha concluso la scorsa settimana un’edizione “diversa” del Festival del Libro.

Per tutto il mese di agosto la biblioteca civica di piazza 4 Novembre, proprio per andare in questa direzione, resterà aperta anche il mercoledì sera.

Un concerto davanti al Museo

L’Assessorato alla Cultura ha aderito alla quarta edizione della rassegna interprovinciale “Storie di cortile 2020”, promossa dalla Pro Cantù, che coinvolgerà numerosi Comuni delle Province di Como, Monza Brianza e Varese.

La tappa lissonese sarà l’appuntamento di mercoledì 5 agosto (inizio alle 21) e il palcoscenico sarà l’area esterna al Museo d’Arte Contemporanea di viale Elisa Ancona che farà da scenografia al concerto “Borderlobo – Ballate di Frontiera dai Los Lobos a Fabrizio De Andrè”.

Confermata la partecipazione del cantautore canadese Bocephus King che ritorna a Lissone dopo il successo dello scorso anno. Con lui la band composta dal cantautore Andra Parodi, dal chitarrista Alex Kid Gariazzo, dal fisarmonicista Flaviano Braga e dal trombettista Raffaele Kohler.

Lo spettacolo, gratuito, sarà accessibile attraverso prenotazione dal sito internet www.lissone.eventbrite.it. Per informazioni è possibile contattare anche il numero 349/8348118. In caso di maltempo è prevista la realizzazione di un doppio spettacolo a Palazzo Terragni, in piazza Libertà, nel rispetto delle vigenti norme sul distanziamento e sanitarie, con inizio rispettivamente alle 20.30 e alle 22.15.

Musica di altissima qualità per l’unico concerto “da seduti” di questa estate lissonese. L’Amministrazione comunale, in un anno così particolare e ancora pieno di incertezze, vuole offrire alla cittadinanza una serata “normale”, nel rispetto delle norme a tutela della salute, me che consenta ai cittadini di ritrovarsi in un luogo fisico e di avere un momento di svago di alto livello, con musicisti di grande sensibilità che sapranno dare vita ad uno spettacolo di sicuro successo.

Ha chiosato l’assessore Tremolada, soddisfatta per la conferma della data lissonese della kermesse.

ACQUISTA L’EDIZIONE DIGITALE DEL GIORNALE DI MONZA

TORNA ALLA HOME

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia