Sponsorizzato

MECI 2020, perché partecipare come espositori al Salone dell’edilizia

Un’opportunità unica per fare rete, in programma da venerdì 17 a domenica 19 aprile appuntamento a Lariofiere di Erba. E fino al 28 febbraio sconto del 5% sul costo dello spazio

MECI 2020, perché partecipare come espositori al Salone dell’edilizia
Monza, 10 Febbraio 2020 ore 06:00

MECI 2020 è in rampa di lancio: il tradizionale Salone dell’edilizia si svolgerà a Lariofiere da venerdì 17 a domenica 19 aprile. E’ dunque il momento di rivolgersi ai potenziali espositori, ossia ai principali attori della filiera edilizia: perché partecipare alla trentasettesima edizione di MECI? Senza dubbio si tratta di un’opportunità importante da non perdere per fare rete. Gli imprenditori del territorio possono mettersi in gioco all’interno di una manifestazione specializzata, a costi contenuti. E per di più chi si iscrive entro il 28 febbraio riceverà uno sconto del 5% sul costo dello spazio espositivo. Inoltre i partecipanti avranno la possibilità di organizzare workshop, seminari o incontri tecnici.

MECI 2020 si rivolge agli attori del settori edilizio

2 foto Sfoglia la gallery

Facciamo un passo indietro. Lo scenario espositivo abbraccio le principali categorie di settore: serramenti, rivestimenti, impianti fotovoltaici, materiali e servizi, offrendo occasioni di networking per tutti gli attori della filiera. Porte aperte quindi per il consumatore finale ma soprattutto per i professionisti del settore. Sono proprio gli addetti ai lavori che sono chiamati ad intervenire nei momenti di aggiornamento professionale proposti dal nutrito programma di eventi, autentiche occasioni di rilievo per confrontarsi e informarsi. Nello specifico durante MECI 2020 non mancheranno momenti di approfondimento legati a temi come la riqualificazione, la rigenerazione urbana e gli ecobonus.
Ricordiamo che la manifestazione è patrocinata da ANCE Lombardia, ANCE Como, ANCE Lecco e Sondrio e ANCE Varese. In collaborazione con gli Ordini e i Collegi Professionale di Architetti, Geometri, Ingegneri, Periti Industriali e le associazioni di categoria territoriali.

Fra storia e informazioni utili

MECI vanta una storia non indifferente, non solo nelle province di Como e Lecco: dal 1984 si conferma come un evento riconosciuto e affermato per il comparto edile, trovando riscontro anche in quelle limitrofe di Monza Brianza, Bergamo e Sondrio. Il presidente di Lariofiere, Fabio Dadati, nel primo incontro con il gruppo di lavoro, ha sottolineato l’importanza della compartecipazione da parte di questi territori che si esprimono in una sistematica promozione e crescita del comparto edile. Per esporre a MECI 2020 è necessario scaricare la domanda di iscrizione dal sito ufficiale www.fierameci.it, compilarla e riconsegnarla firmata alla Segreteria Organizzativa della manifestazione. Per informazioni chiamare lo 031.637639, scrivere a info@lariofiere.com o consultare la pagina Facebook “M.E.C.I. – Mostra edilizia civile industriale”.

 

Informazione Pubblicitaria

Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia