Monza, i “marinai” del Veliero in mostra all’Urban center

Si inizia il 18 maggio alle 18 con “Questi marinai”, mostra fotografica di Alessandro Di Mise e Massimiliano Bonatti in collaborazione con il "Giornale di Monza"

Monza, i “marinai” del Veliero in mostra all’Urban center
18 Maggio 2017 ore 14:43

Tutto pronto. Mancano poche ore al via del primo festival nazionale di teatro e disabilità, in scena al Binario 7 dal 18 al 21 maggio. E il primo appuntamento è proprio oggi, giovedì 18 maggio alle 18 nella vasca espositiva: protagonisti della mostra gli attori del “Veliero onlus“, l’associazione che ha organizzato l’intera kermesse in collaborazione con il Comune di Monza, Fondazione comuntà di Monza e Brianza, Casa del Volontariato, Csv Monza e Brianza e Acsm Agam. In occasione dell’inaugurazione del percorso visivo, con le fotografie del nostro giornalista Alessandro Di Mise e in collaborazione con Massimiliano Bonatti, si farà il punto sul festival. Ingresso gratuito per tutti gli eventi in scaletta.

Il programma

Si inizia il 18 maggio alle 18 con “Questi marinai”, mostra fotografica curata da Alessandro Di Mise e Massimiliano Bonatti in collaborazione con il “Giornale di Monza”. Alle 21 sarà invece la volta dell’incontro “Who is perfect? La bellezza nella disabilità”, in collaborazione con www.labellezzaresta.com. Relatori Enrico Roveris e Daniela Longoni.

Il primo spettacolo

Il 19 maggio il primo appuntamento è alle 20.45 con “Noi” laboratorio teatrale Cooperativa Sociale Lambro, Monza. Regia: Ilaria Mauri, Ester Morasso e Annalisa Nava. Alle 21.45 ci sarà invece “Fiabamix”, laboratorio teatrale Oltre il sipario X Associazione di volontariato, Arcore, autore: Augusto Ripari.

La seconda data

Il 20 maggio alle 20.45 gli spettatori vedranno “Scatti” della compagnia teatrale gLi InStaBiLi, Associazione di Volontariato La Carovana, Alba. Autore: Marco Brovia e Simona Colonna. Alle 21.45 “DE s PRESSO” della compagnia teatrale Clochart di Rovereto. Autore: Michele Comite.

Terzo appuntamento

Il 21 maggio, alle 10 “Orfeo e Euridice” della compagnia amatoriale Il cantiere dei sogni. Associazione Onlus Lega del Filo D’oro, Osimo. Autore: Giovanni Giorgetti e Francesco Mercurio. Alle 11, “Achab” della compagnia teatrale ULLALA’ Teatro con la compagnia teatrale DIN DON DOWN TEATRO di Marostica. Autore: Pippo Gentile.

La giuria

A giudicare i lavori che partecipano al primo festival “Lì sei vero” la giuria composta da: Silvana Fallisi (presidente), Annamaria Di Ruscio, Alessandro Ferrari, Alfredo Colina, Cherubina Bertola, Corrado Accordino, Eberhard von Guggenberg, Ilaria Verani, Marta Petenzi, Massimiliano Rossin, Paolo Manzalini, Susanna Tamplenizza, Viviana Veltre

Acsm Agam con “Il Veliero”

Il gruppo Acsm Agam sostiene il progetto del Veliero onlus in collaborazione con il Comune di Monza che da giovedì 18 maggio sino a domenica mette  in scena il primo festival nazionale di teatro e disabilità. “Lì sei vero” si svolgerà in collaborazione con la compagnia Teatro Binario 7, che offre anche la ribalta alla manifestazione. “La presenza del nostro Gruppo – aveva sottolineato in sede di presentazione Annamaria Di Ruscio, vicepresidente di Acsm Agam – avviene all’insegna della responsabilità sociale di impresa e di un’etica dell’impegno rispetto ai bisogni e alle sensibilità del territorio in cui operiamo”. L’obiettivo del festival è promuovere la cultura del linguaggio e dell’espressione teatrale come mezzo educativo, formativo e aggregativo. “Un’iniziativa meravigliosa – ha sottolineato Di Ruscio, che fa parte della giuria tecnica  – che restituisce peso e significato al tema dell’inclusione, aspetto cruciale nella nostra epoca”.  All’inaugurazione interviene Giuseppe Ferri, componente il consiglio di amministrazione della multiutility. “Importante essere presenti oltre la nostra pura vocazione di servizio – sottolinea – al fianco delle migliori energie locali. È un evento che promette emozione e che rende merito al grande cuore di Monza”. Sono coinvolte le scuole. Saranno infatti proprio gli studenti a supportare la giuria per una manifestazione in cui davvero prevale il valore della partecipazione sulla competizione.  Le giornate si aprono alle ore 18 di giovedì, all’Urban Center, con l’apertura della rassegna fotografica “Questi marinai”, dedicata agli attori che saranno coinvolti nelle pieces.

Info sull’evento

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia