Monza, in scena la terza edizione del “Concorso d’eleganza”

Abiti di alta sartoria, prestigiose auto d'epoca e scenari suggestivi

Monza, in scena la terza edizione del “Concorso d’eleganza”
04 Maggio 2017 ore 09:25

Monza, in scena la terza edizione del “Concorso d’eleganza per auto storiche” organizzato dal “MonzaAutoMotoStoriche”. Due limpidissime giornate di sole hanno accolto Sabato 29 e Domenica 30 Aprile le oltre cinquanta vetture d’epoca partecipanti al 3° Concorso d’eleganza: “Le auto l’eleganza e lo stile del XX secolo” svoltosi a Monza ed organizzato dal club M.A.M.S.-MonzaAutoMotoStoriche, con la collaborazione del Registro Touring Superleggera e della Scuderia Jaguar Storiche. La manifestazione è iniziata sabato con l’arrivo dei partecipanti, provenienti da tutta Italia ed anche dall’estero, nell’area prospiciente l’affascinante cornice della Reggia di Monza ove si sono svolte le operazioni di registrazione ed in cui le vetture sono state esposte, in attesa della sfilata, affinché potessero essere ammirate dal pubblico intervenuto numeroso. Tutte le marche di maggior prestigio sono state rappresentate: Alfa Romeo, Aston Martin, Ferrari, Jaguar, Lamborghini, Lancia, Mercedes; non sono mancati però marchi meno noti, ma egualmente affascinanti, come Alvis, Asa, Moretti, Osca. Poi, una ad una, le vetture con a bordo affascinanti modelle vestite con abiti di alta sartoria sono sfilate, in rigoroso ordine cronologico, per un’attenta valutazione davanti al palco della giuria, ove sono state brevemente illustrate al pubblico presente da un competente speaker. La giornata si è conclusa con una esibizione canora e di danza tenuta nel teatrino di corte della Villa Reale e con una cena per gli equipaggi partecipanti alla manifestazione. Domenica mattina nella piazza Trento e Trieste davanti alla sede del Comune di Monza, patrocinatore della manifestazione, si è svolta la premiazione dei vincitori delle varie classi e categorie in cui era articolato il concorso. Molte le vetture premiate, fra cui su tutte è stata giudicata come “best in show” l’Alfa Romeo 6C 2500 SS Coupé Pininfarina del 1949, esemplare unico proveniente dalla collezione del noto collezionista architetto Corrado Lopresto. Sei le categorie premiate (cui si è aggiunto il premio della giuria popolare assegnato ad una Jaguar E).

12 foto Sfoglia la gallery

 Le premiazioni

  • Mito e modernità (dal 1929 al 1949) vincitrice: Alfa Romeo 2500 SS Pinin Farina
  • Tra austerità e voglia di riscatto (dal 1952 al 1954) vincitrice: Fiat 8V
  • I meravigliosi anni cinquanta (dal 1955 al 1959) vincitrice: Lancia Aurelia B24 2500 GT spider
  • I favolosi anni sessanta (dal 1961 al 1969) vincitrice: Aston Martin DB4
  • Un decennio a tinte forti (dal 1970 al 1977) vincitrice: Ferrari 365 GTB/4 Daytona
  • Supercar (dal 1980 al 2004) vincitrice: Ferrari F355 Berlinetta

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia