Un'edizione "straordinaria"

Oltre 20mila visitatori per Ville Aperte 2020

Alcuni siti hanno chiesto un ulteriore fine settimana di apertura per soddisfare le tante richieste arrivate.

Oltre 20mila visitatori per Ville Aperte 2020
Monza, 07 Ottobre 2020 ore 08:44

Oltre 20mila visitatori per Ville Aperte 2020. Alcuni siti hanno chiesto un ulteriore fine settimana di apertura per soddisfare le tante richieste arrivate.

Oltre 20mila visitatori per Ville Aperte 2020

Non sono i numeri dello scorso anno ma neppure potevano esserlo visto l’emergenza Covid che costringeva a ingressi contingentati. L’edizione “straordinaria” di Ville Aperte, che ha fatto registrare complessivamente 20.500 visitatori, ha comunque registrato numeri di tutto rispetto, tanto che alcuni siti hanno  chiesto e ottenuto, in considerazione dei sold out, di tenere aperto anche nel prossimo fine settimana.

“Considerato il periodo che stiamo vivendo – ha sottolineato il presidente della Provincia MB Luca Santambrogio – non potevamo ottenere un risultato migliore. Siamo contenti di aver avuto il coraggio di non fermare una manifestazione così importante e di avere creduto nel territorio che si è messo in gioco, dimostrando che se si rispettano le norme è possibile continuare una vita normale, valorizzando il lavoro di tanti professionisti, compresi gli attori che hanno animato molti eventi”.

Tutto insomma ha funzionato alla perfezione, nonostante le norme anticontagio e, soprattutto nel secondo fine settimana, il maltempo, che ha certamente condizionato la partecipazione. Come accennato però, ci saranno due ulteriori date nel prossimo fine settimana.

I siti più visitati

Tra i siti più visitati della Provincia di Monza e Brianza, la Reggia di Monza, Villa Borromeo d’Adda ad Arcore, Palazzo Arese Borromeo a Cesano Maderno, Villa Tittoni Traversi a Desio, Villa Longoni a Giussano e il Rossini Art Site a Briosco.

Nel Lecchese molto apprezzate Villa la Rocchetta a Bosisio Parini e Palazzo Basi Brugnatelli a Robbiate, ma anche Vila Confalonieri a Merate, Villa Sormani Marzorati Uva a Missaglia e Villa Greppi a Monticello.

Sucesso anche per le mete proposte nel Comasco e in Provincia di Milano. In provincia di Varese c’era aperta Villa Brambilla, che nella solo giornata di domenica ha registrato 140 visitatori. Sold out per gli spettacoli selezionati dalla Provincia grazie al contributo di BrianzAcque e anche per le letture e animazioni della performer Alice Bossi, che hanno coinvolto bambini e famiglie.

I luoghi aperti il 10 e l’11 ottobre

Sabato 10 ottobre apriranno Villa Sormani Marzorati Uva a Missaglia (LC); Villa Cramer ad Alserio (CO). il Parco di Villa Carcano ad Alzano del Parco (CO) e Villa Cusani Tittoni Traversi a Desio (che sarà aperta anche venerdì 9 ottobre).

Domenica 11 ottobre apriranno Villa Agnesi Albertoni a Montevecchia e Villa La Rocchetta a Bosisio Parini (LC); l’Oasi di Baggero a Merone (CO), il roseto “Nino Fumagalli” nei giardini della Reggia di Monza e il Castello Susani a Rancate di Triuggio. Per tutto il fine settimana saranno inoltre disponibili visite guidate nelle sale di Palazzo Borromeo a Cesano Maderno. Tutte le info su www.villeaperte.info

TORNA ALLA HOME PAGE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia