Omaggio musicale a Emilia Stradella Crippa

Domenica alle 17 al Teatro Villoresi ultimo appuntamento con l'"Autunno musicale monzese".

Omaggio musicale a Emilia Stradella Crippa
20 Novembre 2017 ore 19:53

Omaggio musicale a Emilia Stradella Crippa con uno straordinario concerto per 2 pianoforte organizzato dalla Fondazione musicale “Vincenzo Appiani”.

Ultimo appuntamento

Ultimo appuntamento domenica alle 17 con l'”Autunno musicale monzese”, la tradizionale rassegna musicale ideata dalla Fondazione musicale “Vincenzo Appiani”.

Un’edizione speciale quella di quest’anno, che celebra gli 85 anni della storica scuola, e che anche in quest’ultimo incontro vedrà protagonisti i docenti della scuola con tanti graditi ospiti.

Il concerto di domenica, per 2 pianoforte, sarà un omaggio all’insegnante Emilia Stradella Crippa, per ben 60 anni di stanza all'”Appiani” e premiata con il “Giovannino d’Oro”.

Una foto degli anni ’30 con i professori e i musicisti dell’epoca

Omaggio musicale a Emilia Stradella

Al pianoforte siederanno il preside della Fondazione Erminio Della Bassa con il fratello Massimo, accompagnati dalla presenza straordinaria di Cristina Crippa e dell’attore e regista Elio de Capitani.

I due hanno collaborato alle scelta dei poemetti che anticiperanno le musiche: Lermotov, Byron, Tyutchev e Khomyakow.

Il concerto si aprirà con  la Sonata in Re Maggiore KV 448 di Mozart, seguita da alcune variazioni di Brahms su un tema di J. Haydn op. 56 b.

A concludere la Fantasia op.5 (Suite n.1) di Rachmaninoff, una “perla” per gli intenditori.

L’ingresso è libero

Una storia lunga 85 anni

Nata per volere dell’amministrazione l’1 novembre 1932 con finalità parallele a quelle dei Conservatori, la scuola di musica “Appiani” fin dal suo esordio ha vantato direttori di grande prestigio, dal primo violoncello della Scala Riccardo Malipieri all’organista monzese Gianluigi Centemero.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia