Parchi letterari, Monza potrebbe essere la capitale lombarda

Monza potrebbe diventare la casa dei Parchi letterari oltre che centro culturale

Parchi letterari, Monza potrebbe essere la capitale lombarda
19 Novembre 2017 ore 12:12

Dopo l’istituzione del Parco Letterario “Regina Margherita e Parco Valle Lambro” il vicepresidente di Regione Lombardia Fabrizio Sala propone Monza come casa dei parchi letterari.

La proposta

L’idea è stata portata avanti da Fabrizio Sala, vicepresidente di Regione Lombardia dopo la firma per convenzione per il nuovo Parco Letterario “Regina Margherita e Parco Valle Lambro”. Un’idea che potrebbe rendere ancora più un centro culturale Lombardo: “aggiungiamo al nostro territorio un’ulteriore eccellenza fatta di storia, poesia e tradizioni – ha affermato Sala – Un’eccellenza che rappresenta il valore della Brianza, nota in tutto il mondo per la sua forza economica ma anche per essere una patria di cultura. Per questo propongo che Monza diventi la casa dei parchi letterari”.  Sala si trovava ieri in Villa Reale durante la firma della Convenzione per l’istituzione del Parco Letterario “Regina Margherita e Parco Valle Lambro”.

Presenti all’evento, tra gli altri, la presidente del Parco Valle Lambro Eleonora Frigerio, l’assessore Regionale alla Cultura, Identita’ e Autonomie Cristina Cappellini, e il sindaco di Monza Dario Allevi.

Lo spettacolo

Nel corso della serata si e’ esibito il tenore monzese Renato Cazzaniga, che ha festeggiato 50 anni di carriera, insieme all’orchestra Filarmonica dei Navigli proprio nella storica villa di delizia.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia