Premio Lissone Design

La storia del Premio Lissone Design ha radici che devono essere rintracciate a ritroso nel tempo.

Premio Lissone Design
11 Aprile 2017 ore 15:33

Da oltre cinquant’anni Lissone è osannata per il suo Premio Internazionale di Pittura.

Premio Lissone Design

La storia del Premio Lissone Design ha radici che devono essere rintracciate a ritroso nel tempo. Nel 1936, data infatti la prima edizione delle Settimane Lissonesi la cui programmazione verrà ripresa nel secondo dopoguerra. Queste iniziative diffusero il nome della cittadina briantea a livello internazionale, e da allora Lissone divenne sinonimo di “arredamento”. Nel 1973 Alberto Salvati e Ambrogio Tresoldi allestirono presso il Centro del Mobile di Lissone la mostra Proposte critiche per 6 alloggi IACP. Salvati e Tresoldi allestirono delle cellule abitative che dovevano soddisfare un fabbisogno reale, incidendo sulla trasformazione e l’evoluzione dell’habitat domestico. Una decina di architetti realizzò dei prototipi che rispecchiavano una progettazione organica de-gli spazi vitali.

16 foto Sfoglia la gallery

Arredi modulari

Assecondando processi industriali a discapito di quelli artigianali, Frederik Fogh e Luigi Caramella avevano ideato degli arredi modulari svincolati da “l’ansia di novità formale” che caratterizzava la produzione dell’epoca. Sul problema della funzionalità e dell’abbattimento dei costi si erano interrogati anche Jonathan De Pas, Donato D’Urbino e Paolo Lomazzi. Loro concepirono degli arredi che si potevano consumare e aggiustare.

Info www.museolissone.it

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia