Vacanze di febbraio: 5 buoni motivi per scegliere Andalo

Vacanze di febbraio: 5 buoni motivi per scegliere Andalo
Monza, 04 Febbraio 2020 ore 09:47

Finalmente gli impegni delle festività sono finiti e le famiglie si possono un po’ godere della sana tranquillità. Dopo aver provato i nuovi giochi ricevuti da Babbo Natale, anche i piccoli di casa iniziano a desiderare di fare qualcosa di diverso durante il weekend. Quindi? Mamma e papà colgono l’occasione per fare una fuga fuori porta tutti insieme! Dopotutto con la fine delle festività natalizie è terminata anche “l’alta stagione” ed è possibile fare qualche giorno di vacanza senza spendere tanto.

Se si vuole fare un viaggio culturale nei musei alla scoperta della storia del Paese, si sceglierà una città d’arte, ma se alla famiglia piace la neve e vuole divertirsi non c’è niente di meglio che andare ad Andalo in Trentino! La cittadina è a misura d’uomo, tranquilla, ma anche ricca di proposte per i turisti che vi accorrono. La bellezza dei paesaggi di montagna (ecco il motivo numero 1 per venire qui) farà da sfondo a tante attività da fare tutti insieme, un ricordo indimenticabile e un’occasione per stringersi ancora di più. Se comunque qualcuno in famiglia avesse ancora il desiderio di visitare una città: Trento è vicinissima e ci si arriva in un’ora circa.

Perché Andalo?

  • Perché è una “cittadina per le famiglie”!

Da quando negli ultimi anni il turismo qui è diventato prevalentemente familiare la cittadina si è adeguata proponendo progressivamente sempre più strutture e intrattenimenti fatti ad hoc per grandi con bambini a seguito. Se di solito quindi bisogna pensare e ripensare a come intrattenere i piccoli, inventandosene di tutti i colori, ad Andalo si ha davvero l’imbarazzo della scelta.

  • Family hotel

Quanto detto a partire dagli stessi hotel: scegliendo un family hotel di Andalo in Trentino si ha la garanzia, non solo di avere un albergo con servizi dedicati a chi ha bambini a seguito, ma anche di avere dall’hotel stesso una serie di proposte per loro. Queste strutture hanno spesso infatti il MiniClub che organizza uscite didattiche, escursioni con i genitori o senza, giochi organizzati nello spazio dedicato in hotel. Come se non bastasse un servizio di babysitting eccellente può concedere ai genitori qualche momento speciale di relax e di intimità.

  • Skiarea Fai della Paganella

Andalo rientra nel comprensorio sciistico dell’Altopiano della Paganella, una delle località di punta per l’offerta invernale. Si tratta di più di 50 chilometri di piste suddivise in diversi colori e, quindi, diversi livelli di difficoltà. La varietà dei pendii permette di praticare diversi sport invernali e non manca lo Snowpark dedicato ai bambini. Qui ci sono giochi di vario tipo e piste per gommoni, bob e slittini. Ad alta quota ci sono numerosi rifugi dove mangiare o bere qualcosa in compagnia con di fronte un paesaggio mozzafiato. Le varie piste e le varie strutture sono ben collegate con impianti sciistici, telecabine, seggiovie, tapis roulant di ultima generazione.

  • Piscine in hotel e AcquaIn

Ad Andalo ci sono le piscine di AcquaIn una struttura dove si trovano delle splendide piscine riscaldate con intrattenimenti e giochi per bambini e un centro benessere per gli adulti. I prezzi sono molto convenienti e i biglietti si possono comprare anche online. Se si sceglie un hotel di alta qualità si potranno magari avere anche le piscine nell’hotel stesso, come nel caso dell’hotel Astoria, così da potersi divertire in acqua senza pagare biglietti extra e comodamente scendendo direttamente dalla propria camera d’albergo. Più comodo di così…!

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia