Il volto positivo dello sport monzese, ecco il VIDEO

Squadre, atleti e atlete, tutti uniti da un unico sottifle filo rosso: essere testimoni dei valori positivi dello sport

Cultura 02 Luglio 2017 ore 08:00

Il volto positivo dello sport monzese

La cerimonia di premiazione

Eccoci qua. Siamo giunti al termine di un percorso che ha raccontato, mese dopo mese, il volto migliore dello sport. Quello che parla la lingia del sacrificio, del fair – play, della solidarietà e della lotta alle discriminazioni. Il nostro gioco “Bravissimo 2017” è terminato e ora è il momento di celebrare i nostri vincitori.

Vincitori nella vita, non solo sui campi da gioco

La “Scherma Monza” ha fatto il suo affondo proprio a una settimana dalla fine del concorso. Piccoli schermidori che si impegnano per tenere viva la tradizione di uno sport davvero unico. Sono loro i primi classificati nella categoria squadre, seguiti dalla “Pro Lissone Femminile” e dal “Gso San Carlo” di Muggiò.

Atleti, giovani promesse

Andrea Ferro, il karateka monzese che sta inanellando una vittoria dietro l’altra, è stato il più votato in assoluto. Lui si è aggiudicato il primo premio tra gli atleti maschi. Per le quote rosa c’è la runner di San Fruttuoso, Susanna Marsigliani: molto più che una promessa, è già una “star” dell’atletica.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità