Menu
Cerca
Nuovi strumenti

A Lissone in estate il lancio di due e-commerce per sostenere i commercianti del territorio

Una delle due piattaforme sarà creata ad hoc per il tessuto commerciale lissonese, un’altra invece consentirà alle imprese di inserirsi in una piattaforma già sviluppata a livello nazionale, con l’obiettivo di raggiungere nuovi clienti.

A Lissone in estate il lancio di due e-commerce per sostenere i commercianti del territorio
Economia Monza, 01 Giugno 2021 ore 09:37

Distretto Urbano del Commercio di Lissone: al via il primo progetto e-commerce. Si tratta di due piattaforme di marketplace digitale, del tutto simili a quelle già quotidianamente utilizzate per gli acquisti on line, che permetteranno di dare ulteriore slancio al commercio locale nel mondo digitale, portando tutte le attività lissonesi a portata di clic.

A Lissone in estate il lancio di due e-commerce per sostenere i commercianti del territorio

Una delle due piattaforme sarà creata ad hoc per il tessuto commerciale lissonese, un’altra invece consentirà alle imprese di inserirsi in una piattaforma già sviluppata a livello nazionale, con l’obiettivo di raggiungere nuovi clienti. Il tutto, in fase di
start-up del progetto, pressoché a costo zero per le imprese aderenti.

Anche grazie al contributo regionale di 80mila euro, l’Amministrazione Comunale di Lissone finanzierà con circa 40mila euro il lancio di una iniziativa inedita pensata per sostenere a 360 gradi il tessuto commerciale locale. Il via libera al progetto è giunto nell’ultima riunione della Cabina di regia del DUC di Lissone. Soggetti partner dell’intervento sono il Comune di Lissone e le delegazioni brianzole di ConfCommercio e Camera di Commercio che hanno lavorato congiuntamente in fase di pianificazione, elaborazione e sviluppo del progetto.

Coinvolti nel progetto anche la Commissione consiliare “Economia e lavoro”, l’associazione di esercenti locali Lissone Commercia e la sezione APA Confartigianato di Monza e Brianza. Un ruolo operativo lo avranno inoltre gli studenti dell’Istituto di Istruzione Superiore “Giuseppe Meroni” che avranno il compito di supportare le imprese aderenti nella preparazione del materiale grafico da rendere visibile sul portale; questo lavoro sarà riconosciuto ai fini del progetto di “Alternanza Scuola lavoro”.

Il lancio nel periodo estivo

Le due piattaforme, il cui lancio ufficiale è previsto nel periodo estivo, avranno il medesimo obiettivo: da un lato gli esercenti avranno l’opportunità di attuare nuove modalità di vendita nel digitale, dall’altro i cittadini troveranno anche a
livello locale tutte le possibilità di acquisto a cui i grandi brand li hanno ormai abituati.

“Il mio primo ringraziamento va a tutti i partner del progetto che, instancabilmente, hanno lavorato per giungere alla miglior soluzione possibile per le attività del nostro territorio. Abbiamo lavorato a lungo su una duplice proposta che fosse semplice, efficace e gratuita tanto per le imprese quanto per l’utenza - sottolinea Alessandro Merlino, assessore con delega al Marketing Territoriale - la piattaforma riservata al tessuto locale offrirà ai nostri esercenti un canale di vendita online alternativo a quello dei propri canali digitale. L’inserimento delle nostre imprese in un marketplace diffuso a livello nazionale, invece, consentirà alle attività lissonesi di proporsi a utenti che geograficamente potranno essere lontani da noi, ma che ci sceglieranno per la qualità del prodotto che andremo a mettere in vendita. È una doppia sfida che spinge, definitivamente e irreversibilmente, il nostro commercio locale verso il mondo del web, dell’e-commerce, dei social e del digitale. Un processo internazionale nel quale l’Amministrazione Comunale sceglie di investire in termini di energie, di progettualità, di tempo, di confronto e di sviluppo dell’idea”.

La piattaforma e-commerce per il commercio locale

La piattaforma dedicata al commercio locale sarà un innovativo spazio virtuale nel quale i cittadini potranno trovare i negozi della loro città e avranno modo di contattarli direttamente per eseguire degli ordini, fare prenotazioni o richiedere informazioni. Per alcuni sarà uno strumento di vendita che si affiancherà ai propri siti web e canali social, per altri invece potrà essere il primo “sbarco” nel mondo di internet, senza costi per il periodo di avviamento del progetto. La piattaforma consentirà due distinte aree di accesso: una per le attività (che potranno gestire in autonomia la propria scheda con informazioni, prodotti e servizi, informazioni di consegna e ordini) e una per l’utenza, che potrà sfogliare cataloghi e prodotti, loggarsi per effettuare ordini, consultare il proprio storico ordini e naturalmente procedere all’acquisto scegliendo la modalità di pagamento desiderata.

La piattaforma nazionale

La piattaforma nazionale rappresenterà invece un’ulteriore occasione di vendita di prodotti e di servizi, integrandosi in un portale che già oggi coinvolge numerose imprese italiane ed offre un’esperienza a 360 gradi di shopping online.
Tutti gli ulteriori dettagli saranno definiti al momento della messa on-line delle due piattaforme.

Sempre più fiducia nell'online

“L’emergenza Covid-19 e le restrizioni nelle aperture delle attività commerciali hanno sensibilmente incrementato la propensione all’acquisto online dei consumatori italiani - ribadisce l’assessore Merlino - Al tempo stesso, la fiducia dei commercianti verso il mondo dell’e-commerce è testimoniata anche da un recentissimo sondaggio nel quale le imprese confermano la validità della strada digitale intrapresa. I nostri marketplace vogliono essere una risposta ad una esigenza attuale: rendere i commercianti lissonesi protagonisti nel mondo digital, lavorando in rete e dando valore al brand
Lissone”.

Necrologie