Economia
Verso le elezioni del 25 settembre

Apa Confartigianato e i tanti temi sospesi dopo la fine del governo. "Possibile un Parlamento vicino alle piccole imprese?"

Dalla questione fiscale, al PNRR, alla riforma degli ammortizzatori sociali. Sono tanti i temi che attendono risposte

Economia Brianza, 27 Luglio 2022 ore 11:41

Dopo la fine del governo Draghi Apa Confartigianato fa il punto della situazione soprattutto in vista delle prossime elezioni del 25 settembre, partendo da una premessa, o meglio da una domanda: "E' possibile un Parlamento vicino alle piccole imprese".

Apa Confartigianato e i tanti temi sospesi dopo la fine del governo

Questo in sostanza il fil-rouge che ha guidato il punto settimanale del segretario di Confartigianato Mi-Mb Enrico Brambilla.

Dopo la fine del governo Draghi e le imminenti elezioni di settembre, all'interno di una grande organizzazione come Confartigianato, ci sono diverse opinioni - ha sottolineato il segretario Brambilla. "C'è chi si è rammaricato fortemente, chi invece riteneva che questo governo non fosse allineato con i bisogni delle imprese, chi invece andrà a votare convinto sostenitore di uno o l'altro dei diversi schieramenti in campo e chi invece deciderà di non votare, mantenendo un distacco".

"Noi rispettiamo tutte le posizioni e non ci permettiamo di assumere giudizi che possano compromettere la necessaria apartiticità che ci contraddistingue" - ha sottolineato Brambilla.

Questo però - tiene a precisare - non vuol dire un distacco rispetto alla prossima scadenza elettorale. Scadenza che consente a Confartigianato di prendere posizione rispetto ad alcune tematiche che l'organizzazione vorrebbe fossero inserite nell'agenda delle diverse forze politiche in campo. Alcuni temi  - come spiega molto bene Brambilla - sono oggi sospesi a causa della fine del governo ma necessitano di imminenti risposte. Tra questi:

  • il tema fiscale (abolizione dell'irap, diminuzione sensibile del cuneo fiscale ...)
  • il tema del PNRR
  • il tema della riforma degli ammortizzatori sociali
  • il tema del sostegno all'apprendistato ala formazione
  • il tema pensionistico

"Da ultimo - aggiunge Brambilla - il grande tema del superbonus del 110 per cento e del congelamento dei crediti di imposta che rischiano di far fallire molte piccole imprese".

"Possibile un Parlamento vicino alle piccole imprese"

"L'invito che facciamo a tutti i nostri imprenditori è quello di mettere innanzitutto questi temi al centro del confronto che potranno eventualmente avere con le varie forze politiche e chiedere risposte su questi temi così come noi lo faremo. Per fare il modo che il prossimo parlamento sia amico della piccola impresa".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie