Economia
Chi può fare richiesta

Attività colpite dalla crisi economica a causa della pandemia, Vimercate risponde con nuovi contributi a fondo perduto

Le risorse economiche ammontano a 150.000,00 euro, erogati secondo una graduatoria formulata in base all'ordine cronologico di presentazione delle domande.

Attività colpite dalla crisi economica a causa della pandemia, Vimercate risponde con nuovi contributi a fondo perduto
Economia Vimercatese, 30 Settembre 2021 ore 11:00

Il Comune di Vimercate in aiuto delle attività commerciali durante colpite sotto il profilo economico a causa del perdurare della pandemia da Coronavirus. L'Amministrazione comunale ha infatti pubblicato un secondo bando finalizzato a erogare contributi a fondo perduto alle imprese commerciali della città.

Contributi a fondo perduto per la attività commerciali messe in crisi dalla pandemia

La misura è adottata in esecuzione dell'ordine del giorno del Consiglio Comunale dell'aprile 2020 “Azioni a sostegno delle attività commerciali per emergenza coronavirus” e di un successivo atto di indirizzo della Giunta Comunale del maggio 2020.
Mentre l’erogazione dei contributi del primo bando era diretta a contrastare gli effetti economici negativi provocati dal lockdown prolungato, questo secondo bando intende dare un supporto alle categorie investite dalla crisi, ora in via di ripresa.

Le risorse disponibili e come fare domanda

Le risorse economiche ammontano a complessivi 150.000,00 euro, erogati fino a esaurimento fondi, secondo una graduatoria formulata in base all'ordine cronologico di presentazione delle domande.
Le domande devono pervenire unicamente via PEC al Comune di Vimercate, all'indirizzo vimercate@pec.comune.vimercate.mb.it, utilizzando i moduli pubblicati sul sito del comune e allegando i documenti richiesti, da venerdì 1 ottobre a domenica 31 ottobre 2021.

Chi può fare richiesta

Possono presentare richiesta le attività commerciali di somministrazione di alimenti e bevande, di vicinato (non alimentari) al dettaglio o artigianali di servizio e di produzione alimentare già in attività dal 1° gennaio 2020 e, ad eccezione delle attività precisate all’art. 4, regolarmente iscritte alla Camera di Commercio, che hanno sede operativa nel Comune di Vimercate.
I soggetti che hanno già beneficiato del contributo nel precedente bando sopra descritto non possono partecipare a questo secondo bando.

(foto archivio)

Necrologie